Menu
logo new2015 ok logo appStore logo googleStore

Il nuovo Dicastero per il Servizio dello sviluppo umano integrale

46Peter Kodwo Appiah Turkson

Inizia la sua attività il 1° gennaio 2017 il nuovo Dicastero per il Servizio dello sviluppo umano integrale istituito da papa Francesco con Motu proprio nell’agosto scorso per esprimere “la sollecitudine della Santa Sede per quanto riguarda la giustizia e la pace, incluse le questioni relative alle migrazioni, la salute, le opere di carità e la cura del creato”.

Il Dicastero sarà guidato dal card. Peter Turkson (nella foto), ghanese, finora presidente del Pontificio Consiglio della giustizia e della pace, che rientra ora nel nuovo organismo.
Il Papa ha voluto riservare per sé la direzione della sezione del Dicastero che si occupa di profughi e migranti.

Il Dicastero andrà ad occuparsi di tutto ciò che riguarda l’umanità sofferente: bisognosi, malati, esclusi, carcerati, migranti, vittime delle forme contemporanee di schiavitù, persone la cui dignità è a rischio, vittime dei conflitti armati e di catastrofi naturali. Si occuperà inoltre di diritti umani, specialmente quelli attinenti il lavoro, incluso quello minorile, del commercio di vite umane, della pena di morte e del disarmo.

Leggi l'articolo a pagina 8 dell'edizione di giovedì 29 dicembre 2016

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

"Il Nuovo Giornale" percepisce i contributi pubblici all’editoria.
"Il Nuovo Giornale", tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Amministrazione trasparente