Menu
logo new2015 ok logo appStore logo googleStore
  • 1
  • 2
Prev Next

Il «Grazie» di mons. D’Ercole

7dErcole


Le relazioni costruiscono ponti, a Pontenure anche centri aggregativi. È quello che avverrà nei prossimi mesi a Uscerno in una piccola frazione di Montegallo, non lontano da Ascoli Piceno, grazie all’amicizia nata tra la comunità pontenurese e mons. Giovanni D’Ercole, vescovo della diocesi marchigiana.

D’Ercole il 18 e 19 febbraio è stato ospite della diocesi piacentina a Pontenure prima, e a Sarmato e Borgonovo poi.
La messa concelebrata con don Mauro Tramelli e don Silvio Cavalli in un teatro gremito di oltre 450 fedeli, l’incontro con i piccoli Lupetti del Branco “Occhio di Primavera”, i bambini del catechismo e i loro catechisti e la conversazione con la comunità intera sono state le tappe salienti della giornata trascorsa a Pontenure, culminata poi nella cena benefica.
“Ho visitato il vostro oratorio, accompagnato da don Mauro Tramelli e da Andrea Ciscato - ha dichiarato mons. D’Ercole - ed io purtroppo non posso contare su niente di tutto questo. Ma se non c’è un luogo dove far incontrare le persone come si fa? Per questo abbiamo deciso di costruire centri polivalenti”.
E tra questi vi sarà il centro che sorgerà a Uscerno, a pochi passi dal centro abitato di Montegallo, che prenderà vita grazie alla generosità e al sostegno di Pontenure, Sarmato e Borgonovo.

Leggi l'articolo a pagina 22 dell’edizione di giovedì 23 febbraio 2017

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

"Il Nuovo Giornale" percepisce i contributi pubblici all’editoria.
"Il Nuovo Giornale", tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Amministrazione trasparente