Menu

logo new2015 okabbonamenti banner 750

  • 1
  • 2
Prev Next

Bonhoeffer, il pastore luterano ucciso dai nazisti

6naz

Non è da tutti avere il coraggio di difendere un’idea a scapito dell’incolumità fisica, specialmente se si è contrapposti ad un regime totalitario e prevaricatore come il nazismo; Dietrich Bonhoeffer ha dimostrato questo coraggio e ha pagato con la vita, giustiziato per esplicita volontà di Hitler il 9 aprile 1945.

Proprio al teologo e pastore luterano è dedicato “Bonhoeffer – fedele alla terra, fedele a Cristo”, libro di Rino Curtoni, a lungo dirigente scolastico a Piacenza (ha all’attivo anche gli studi in teologia al Collegio Alberoni e alla Facoltà teologia dell’Italia Settentrionale di Milano. L’opera viene presentata venerdì 19 febbraio alle ore 14.30 al Caffè letterario del liceo Gioia a Piacenza. L’evento propone anche una lettura di alcuni stralci delle lettere di Bonhoeffer dal carcere, a cura di Barbara Antonini e Silvia Dallavalle e intermezzi musicali di ClarySax.

“E' stata l’ostinazione di Bonhoeffer a ricercare Dio nell’uomo, nella storia e nel tempo, a colpirmi così tanto da scrivere un libro - spiega l’autore Rino Curtoni rispondendo alle nostre domande - e sicuramente la particolare storia di Bonhoeffer e la sua figura hanno dato popolarità alla sua opera teologica”.

Leggi articolo alla pagina 6 dell’edizione di venerdì 19 febbraio 2016

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

"Il Nuovo Giornale" percepisce i contributi pubblici all’editoria.
"Il Nuovo Giornale", tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Amministrazione trasparente