Menu

logo new2015 okabbonamenti banner 750

Si parla di educazione con Bartolomei a Castelsangiovanni

bart

“Si può fare”: si parla di educazione venerdì 25 maggio alle ore 21 all’oratorio “San Filippo Neri” di Castel San Giovanni con Pierluigi Bartolomei, preside della scuola professionale Elis (Educazione Lavoro Istruzione Sport) e fondatore della “Nuova Scuola di Barbiana” al Tiburtino.

“Educatore per passione, manager per sopravvivenza, attore per sport, scrittore (ascoltando i giovani e le loro storie che affondano le radici nella sofferenza) per caso”: così si definisce Bartolomei, che è stato ospite dell’ultima edizione della Grande Festa della Famiglia con il suo spettacolo “I cinque linguaggi dell’amore”.
Questa volta a Castel San Giovanni in una serata-dialogo racconta dell’esperienza con ragazzi a rischio di emarginazione sociale che hanno riscoperto una passione e una progettualità.

A gennaio Bartolomei ha infatti inaugurato una scuola gratuita per i poveri e a tempo pieno, cioè aperta anche sabato e domenica. È la “nuova Scuola di Barbiana” del popoloso quartiere Tiburtino, alla periferia di Roma (nella foto, Bartolomei con i ragazzi il primo giorno di scuola).
Fino alle ore 14, materie e discipline professionali; pranzo e dalle 15 alle 18 si studia insieme ai volontari, uomini e donne che hanno un ruolo in società e intendono restituire qualcosa alla collettività che ha permesso loro di ricevere molto.

Pubblicato il 23 maggio 2018

Ascolta l'audio

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

"Il Nuovo Giornale" percepisce i contributi pubblici all’editoria.
"Il Nuovo Giornale", tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.