Menu

logo new2015 okabbonamenti banner 750

  • 1
  • 2
  • 3
Prev Next

Piacenza città no-slot: contributi per attività anti gioco d'azzardo

gioco1

La Regione Emilia Romagna ha approvato e finanziato con 20.000 € un nuovo progetto che pone al centro la valorizzazione degli esercizi slot-free vecchi (attualmente 38) e nuovi.
È on line il bando per la concessione di contributi (fino ad un massimo di 4.000 €) che consentano azioni in grado di fornire visibilità e forte impatto sull'opinione pubblica delle buone pratiche anti gioco d'azzardo realizzate nel territorio cittadino.
Sul sito del Comune di Piacenza è possibile anche scaricare la domanda di partecipazione.
Gli esercizi aderenti diverranno protagonisti altresì delle iniziative di informazione/comunicazione, nella logica contagiosa ed efficace del “fai come me, ti conviene e conviene alla nostra città”.

La presentazione delle domande di contributo scade il 27 novembre.
Possono essere presentati progetti per iniziative di sensibilizzazione e informazione, attività di carattere culturale e aggregativo, azioni che partendo dalla valorizzazione e dal sostegno dei locali slot-free puntino al coinvolgimento della comunità piacentina.

Verrà stilata una graduatoria sulla base di criteri di qualità, innovatività e fattibilità delle proposte presentate.
Anche gli esercizi che non otterranno contributi verranno comunque coinvolti attivamente nella campagna no-slot.

Le attività proposte dovranno concludersi entro il 30 giugno 2019.

Fin dall'avvio dell'iniziativa regionale di promozione del marchio Slot free, Piacenza è stata all'avanguardia, riservando un'attenzione particolare alla sensibilizzazione, alla prevenzione e al contrasto del gioco d'azzardo patologico, fenomeno dalle gravi ripercussioni sul piano sociale, educativo, della salute.
Elemento di grande rilievo per il controllo/contrasto del fenomeno è stata la mappatura della localizzazione delle sale gioco rispetto ai luoghi sensibili individuati e le ingiunzioni ai gestori ad adeguarsi ai dettami della normativa regionale.
Oggi il centro storico di Piacenza è divenuto ormai quasi interamente slot free.

Pubblicato il 9 novembre 2018

Ascolta l'audio

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

"Il Nuovo Giornale" percepisce i contributi pubblici all’editoria.
"Il Nuovo Giornale", tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.