Menu

logo new2015 okabbonamenti banner 750

  • 1
  • 2
Prev Next

Comune di Piacenza e Associazione Oratori insieme per i giovani

Valorizzazione degli oratori, in Comune firmato il nuovo protocollo d’intesa.“Realtà complessa ha bisogno di uno sguardo integrale”

firmaProtocollo

Una nuova intesa tra Comune di Piacenza e Associazione Oratori Piacentini per valorizzare gli oratori della città.
Il protocollo (scaricabile qui) è stato firmato nella mattinata del 3 aprile nella sala consiliare del Municipio dal sindaco Patrizia Barbieri e dal presidente dell’Associazione Oratori Piacentini don Alessandro Mazzoni.

Tra gli obiettivi principali dell’accordo - che riguarda i ragazzi che rientrano nella fascia di età che va dai 6 ai 18 anni - il contrasto al disagio giovanile e la promozione dei valori etici della solidarietà, dell’integrazione sociale e dello sport come momento aggregativo, il tutto favorito da interventi di potenziamento e formazione degli educatori e dei volontari oratoriali.
“Gli oratori danno la possibilità ai nostri ragazzi di vivere un accompagnamento – ha commentato don Mazzoni – le figure che supportano i nostri giovani possono essere sia un sostegno, ma anche un esempio".
"La realtà oratoriale è complessa ed ha bisogno di uno sguardo integrale – ha aggiunto – i problemi non possono quindi essere affrontati per settori separati: la sfida dell’educazione dei giovani deve essere un desiderio di tutti. La prima cosa che crediamo di voler mettere in campo è dunque una progettazione comune, e per questo è fondamentale il sostegno reciproco tra Diocesi e Amministrazione”.

Secondo quanto emerge dal protocollo, nella nuova intesa – che avrà durata di tre anni, con possibilità di rinnovo - il Comune contribuirà alle attività socio-ricreative degli oratori mettendo in campo fondi per un massimo di ventimila euro, oltre che dando la possibilità di usufruire di spazi e locali a titolo gratuito per la realizzazione di diverse iniziative.
“Ogni giorno vediamo quanto sia difficile per i nostri ragazzi trovare degli interlocutori e dei momenti di aggregazione che possano far riscoprire il piacere di stare insieme e di confrontarsi - ha poi sottolineato il sindaco Barbieri -. Pensiamo che con questa alleanza si possano dare quindi le giuste risposte a queste necessità”.

Presenti alla firma dell’intesa anche gli assessori alle Politiche Giovanili e ai Servizi Sociali del Comune di Piacenza, Luca Zandonella e Federica Sgorbati, nonché il vice presidente dell’associazione Oratori Piacentini don Matteo Di Paola, il tesoriere don Matteo Rebecchi (responsabile dell’oratorio di Castelsangiovanni), il consigliere don Roberto Ponzini e don Fabio Galeazzi, responsabile Giovani della città di Piacenza per la diocesi e referente dell’oratorio parrocchiale di Nostra Signora di Lourdes.

Pubblicato il 4 aprile 2019



Ascolta l'audio

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

"Il Nuovo Giornale" percepisce i contributi pubblici all’editoria.
"Il Nuovo Giornale", tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Amministrazione trasparente