Menu
logo new2015 ok logo appStore logo googleStore

Travo, i vincitori del concorso mariano

 travo


Domenica 31 maggio al termine della messa di Pentecoste e a conclusione del mese mariano di maggio, presso la parrocchia Sant’Antonino Martire di Travo si è svolta la cerimonia di premiazione dei vincitori del “Concorso Mariano 2020”. Il concorso era rivolto a tutti i bambini e i ragazzi di Travo e consisteva nel realizzare un disegno a tema mariano utilizzando la tecnica artistica preferita. Oltre a coltivare la devozione mariana, tale iniziativa ha permesso ai giovani di Travo di poter mettere a frutto i loro talenti e le loro capacità. I giovani non hanno esitato a mettere i gioco la propria fantasia presentando disegni con svariate tecniche: dalla matita ai colori vivaci, dall’uso di brillantini e stelline alla tempera. Una commissione di valutazione formata dal parroco don Costantino Dadda, dal collaboratore parrocchiale il prof. Nicasio Scacciaferro, dal sindaco Lodovico Albasi e dall’assessore Roberta Valla hanno valutato i disegni e hanno designato i vincitori.
Per la categoria “Baby” si aggiudica la vittoria Ia Colzani con il disegno: Maria e il nostro
campanile; per la categoria “Junior” si è presentato un ex aequo conquistato dai disegni: il mese di maggio a Travo e Il manto di Maria letto del Trebbia di Chicco Colzani ed Eleonora Gatti; per la categoria “Young” il primo posto va al disegno: Volto di Maria con Gesù di Francesco Cussotti.
I
disegni premiati saranno collocati nel nuovo oratorio parrocchiale “Sant’Antonino Martire” e successivamente sarà consegnato un premio ai vincitori.

Pubblicato il 3 giugno 2020

Ascolta l'audio   

volto

Sopra, il disegno premiato della categoria Young; in alto, don Costantino Dadda con i componenti della commissione giudicatrice.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

"Il Nuovo Giornale" percepisce i contributi pubblici all’editoria.
"Il Nuovo Giornale", tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Amministrazione trasparente