Menu
logo new2015 ok logo appStore logo googleStore

In S. Maria di Campagna torna il rosario francescano

lellina

Questa sera, mercoledi 17 giugno, alle ore 21, in santa Maria di Campagna riprende la recita del Santo Rosario Francescano con il gruppo nato il 3 giugno 2016 dopo la grazia ricevuta da Emanuela Crestani a Lourdes: malata di sclerosi multipla, dopo l'immersione nelle piscine ha visto scomparire un sintomo importante della patologia, che non si è da allora più ripresentato.
"Pregheremo per le intenzioni messe dai fedeli nella cassetta dedicata in Santa Maria di Campagna - spiegano Emanuela e il marito Paolo Garattini -. Faremo anche il collegamento in leggera differita via Whatsapp". I coniugi, con l'appoggio del Vescovo e l'accompagnamento di padre Secondo Ballati ed altri sacerdoti, hanno infatti dato vita durante il lockdown ad una rete di preghiera grazie whatsapp che ha intercettato anche i meno tecnologici sfruttando file audio per le riflessioni e la preghiera. Anche monsignor Gianni Ambrosio è intervenuto più volte portando il suo incoraggiamento e spunti di meditazione alla recita del rosario, che è stato giornaliero nel mese di maggio ed è poi proseguito settimanalmente. Ora ritorna anche l'appuntamento "in presenza", nel rispetto delle norme di distanziamento, ogni terzo mercoledì del mese nel santuario mariano di piazzale delle Crociate a Piacenza. Chi desiderasse essere inserito nel gruppo whatsapp può inviare un messaggio attraverso la pagina Facebook "Allunga la tua mano", dal titolo del libro edito da "Il Duomo" che racconta la storia di Paolo e Lella e della grazia al santuario di Lourdes. 

Pubblicato il 17 giugno 2020.

Ascolta l'audio

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

"Il Nuovo Giornale" percepisce i contributi pubblici all’editoria.
"Il Nuovo Giornale", tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Amministrazione trasparente