Menu

Otto nuovi diaconi per la Chiesa piacentina

diaconi

La diocesi di Piacenza-Bobbio si arricchisce di otto nuovo diaconi permanenti. Essi sono: Floriano Cero, Matteo Dell'Orto, Giuseppe Frati, Luca Pagano, Giuseppe Marchesi, Vito Lorenzo Palumbo, Renzo Scarabelli, Fabio Tacchini.
L'ordinazione è in porgramma  sabato 6 ottobre alle ore 16 in Cattedrale con il vescovo mons. Gianni Ambrosio.
Conosciamo gli otto candidati al diaconato permanente, il loro itinerario di vita, le scelte che li hanno portati a rispondere di sì a questa chiamata di Dio, per il servizio nella Chiesa attraverso le pagine del settimanale docesano.
Il diaconato ha ricevuto impulso in Italia dopo il Concilio.
Il primo diacono permanente a Piacenza è stato Marco Ceriati, della parrocchia della SS. Trinità; venne ordinato al Congresso eucaristico di Pescara nel ‘77.
Con l’ordinazione del 6 ottobre, salgono a 50 i diaconi permanenti incardinati nella diocesi. I futuri diaconi hanno partecipato ad un ritiro spirituale preparatorio di una settimana predicato da don Michele Malinverni, alla Fraternità Francescana di Betania, a Cella di Noceto, in provincia di Parma.
Anche alle mogli è stato dedicato un percorso formativo. Negli anni di preparazione gli aspiranti sono divenuti dapprima candidati, poi sono stati istituiti lettori e infine accoliti.
Non è possibile dimenticare, in questo cammino di fede, le guide, dapprima mons. Carlo Tarli e poi mons. Celso Dosi, delegati dal Vescovo a seguire la preparazione teologica e spirituale.

Pubblicato il 28 settembre 2018

Ascolta l'audio

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

"Il Nuovo Giornale" percepisce i contributi pubblici all’editoria.
"Il Nuovo Giornale", tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.