Menu

“Mazzolini” e “Ricci Oddi” insieme per la cultura

“Mazzolini” e “Ricci Oddi”
insieme per la cultura

Una ventina di opere della galleria moderna piacentina nel monastero di Bobbio dal 2 luglio

23mazzolini

Cresce la “rete” tra i musei piacentini per valorizzare al meglio la ricchezza culturale presente sul nostro territorio.
Nei mesi estivi il Museo della Collezione Mazzolini a Bobbio accoglierà diverse opere della Galleria d’arte moderna Ricci Oddi di Piacenza.
L’inaugurazione, seguita da un momento di festa, è in programma a Bobbio sabato 2 luglio alle ore 17. Una ventina di opere saranno collocate nella prima parte del grande corridoio centrale del complesso monastico di San Colombano che al primo piano già ospita la Collezione Mazzolini, inaugurata il 23 novembre 2015, festa del santo monaco irlandese.

L’iniziativa è stata presa di concerto tra l’architetto Manuel Ferrari, direttore dell’Ufficio beni culturali della diocesi, e l’architetto Massimo Ferrari, presidente della Ricci Oddi e docente al Politecnico di Milano.


Leggi l'articolo a pagina 24 dell’edizione de "il Nuovo Giornale" di venerdì 17 giugno 2016

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

"Il Nuovo Giornale" percepisce i contributi pubblici all’editoria.
"Il Nuovo Giornale", tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Amministrazione trasparente