Menu

Matinées del Nicolini, decimo anno dei concerti-scambio

nicolini

È stata presentata al Conservatorio di Piacenza la rassegna “Matinées del Nicolini”, concerti della domenica (con inizio alle ore 10.30) che in questo ciclo, al via domenica 17 marzo, vedrà protagonisti studenti di istituzioni AFAM (Alta Formazione Artistica Musicale e Coreutica) di Reggio Emilia, Modena, Parma, Padova, Vicenza, Potenza.
Si tratta di Istituti e Conservatori presso cui gli studenti del Nicolini si sono esibiti (o si esibiranno) nel corso di questo anno accademico, all’interno di un progetto di “concerti-scambio”, al decimo anno di realizzazione, di cui è ideatrice e curatrice Manuela Dalla Fontana, docente di pianoforte del Nicolini. Tale progetto prevede la presenza di studenti del Conservatorio di Piacenza all’interno delle stagioni concertistiche di Istituzioni di altre città; specularmente, il Nicolini ne ospita gli allievi all’interno delle proprie rassegne.
I concerti scambio con gli Istituti superiori di Studi Musicali di Reggio Emilia e di Modena e con il Conservatorio di Parma sono un ulteriore sviluppo della collaborazione sorta fra queste istituzioni e il Nicolini al fine di creare l’Orchestra Giovanile della Via Emilia (OGVE).
Il primo concerto, domenica 17 marzo alle ore 10.30, vedrà sul palco Martino Tubertini (fagotto) e Morgana Rudan (arpa) dell'Istituto Superiore di Studi Musicali "Achille Peri"-“Claudio Merulo” – Reggio Emilia e Castelnovo ne' Monti. In programma, "Romance op. 51" (trascrizione di Anna Loro e Giorgio Versilia) di Camille Saint-Saëns (1835-1921), "Introspection" di Howard Baer, "Impromptu - Caprice op. 9 per arpa sola" di Gabriel Pierné (1863-1937), Duo n. 1 di Théodore Labarre (1805-1870), "Partita per fagotto solo" di Gordon Jacob (1895-1984), "Chant d’Arrière-Saison" di Bernard Andrès (1941).
"Quella dei concerti-scambio è un'iniziativa che ha ricadute positive a più livelli: – commenta la presidente del Nicolini Paola Pedrazzini - l'aspetto formativo per il giovane musicista, che si 'allena' a suonare di fronte a una platea diversa da quella usuale della propria città; la possibilità per il Nicolini di portare sui palchi di altre istituzioni le proprie eccellenze; proporre nuovi volti al pubblico piacentino, con esibizioni di giovani artisti provenienti da realtà simili a quella del Nicolini, ma giocoforza differenti".
Lorenzo Missaglia, direttore del Nicolini, ha aggiunto: "è una tradizione che portiamo avanti con passione e convinzione. Quest'anno abbiamo addirittura sei appuntamenti: ciò vuol dire che i nostri colleghi delle altre istituzioni AFAM trovano positivo tale scambio, che è insieme culturale e formativo, offrendo di anno in anno sempre più proposte".
Carlo Ponzini, presidente di Home Gallery, sponsor delle Matinées, ha ricordato come da anni sostenga questa rassegna del Conservatorio: "Home Gallery è nata, come associazione culturale, proprio in occasione della partecipazione alle Matinées del Nicolini. Quest'anno poi festeggiamo il centenario di Ponzini Arredamenti, azienda cui faccio capo; anche per questo il concerto del 7 aprile verrà dedicato a mio padre, scomparso nel 2015, che aveva fortemente creduto nel sostegno alle Matinées".

Il programma delle "Matinées":
DOMENICA 17 marzo ore 10.30 Istituto Superiore di Studi Musicali "Achille Peri"-“Claudio Merulo” – Reggio Emilia e Castelnovo ne' Monti. Musiche di Camille Saint-Saëns, Howard Baer, Gabriel Pierné, Théodore Labarre, Gordon Jacob, Bernard Andrès;
DOMENICA 24 marzo ore 10.30 Istituto Superiore di Studi Musicali “Orazio Vecchi-Antonio Tonelli” – Modena; Musiche di Carl Maria von Weber, Robert Schumann, Felix B. Mendelssohn;
DOMENICA 31 marzo ore 10.30 Conservatorio “Arrigo Boito” – Parma; Musiche di Arnold Schönberg - Carla Rebora - Marco Pedrazzi;
DOMENICA 7 aprile ore 10.30 Conservatorio "Cesare Pollini" – Padova Musiche di Alfred Schnittke, Sergej Rachmaninov;
DOMENICA 14 aprile ore 10.30; Conservatorio "Arrigo Pedrollo" – Vicenza. Musiche di Georg Friedrich Händel, Franz Schubert, Robert Schumann, Jean Françaix;

DOMENICA 5 maggio ore 10.30 Conservatorio "Carlo Gesualdo da Venosa” – Potenza Musiche di Ludwig van Beethoven, César Franck

Pubblicato il 14 marzo 2019

Ascolta l'audio   

"Il Nuovo Giornale" percepisce i contributi pubblici all’editoria.
"Il Nuovo Giornale", tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Amministrazione trasparente