Menu

Mostra su Bertucci, ultimi giorni per visitarla

Venerdì 10 gennaio incontro con la curatrice Valeria Poli

bertucciVisitatori

Ultimi giorni per visitare a Palazzo Galli (Piacenza, via Mazzini 14) la mostra “Giacomo Bertucci, tra Ghittoni e De Pisis” organizzata dalla Banca di Piacenza.
La rassegna dedicata al pittore nato a Bardi, che a lungo lavorò nella nostra città, resterà infatti aperta al pubblico fino a domenica 19 gennaio.

La produzione di Bertucci, proveniente da collezioni private, è integrata da opere che lo collegano ai maestri Francesco Ghittoni e Aldo Carpi passando per i coetanei Luciano Ricchetti e Bruno Cassinari, arrivando quindi a Filippo De Pisis.
I quadri esposti, circa un centinaio, sono frutto di una rigorosa selezione, e tanti sono stati i piacentini che hanno risposto all’invito della Banca di Piacenza e che hanno messo a disposizione i lavori dell’artista di cui sono particolarmente apprezzate le nature morte e i soggetti floreali.
Tanti anche gli eventi collaterali: prima di Natale, è stata proposta una conferenza sul riferimento culturale di De Pisis, l’8 gennaio una tavola rotonda con gli allievi di Bertucci, tra cui spicca Franco Scepi.

Venerdì 10 gennaio, alle 18 in Sala Panini, la professoressa Valeria Poli (curatrice della mostra con Laura Bonfanti) tiene una conferenza su artista e pubblico che spiegherà le modalità dell’esposizione d’arte nel contesto piacentino; poi lunedì 13, alle ore 17, seguirà una visita all’istituto Gazzola.

Dal 7 gennaio coinvolte anche tante scuole e istituzioni che hanno voluto prenotare una visita all’esposizione che, lo ricordiamo, è interamnete sostenuta dalla Banca di Piacenza, senza gravare sui cittadini.

Laura Parmeggiani

Pubblicato il 10 gennaio 2020

Ascolta l'audio

"Il Nuovo Giornale" percepisce i contributi pubblici all’editoria.
"Il Nuovo Giornale", tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Amministrazione trasparente