Menu

«Non abbiate paura»

lellaepaolo video

“Non abbiate paura”: usa le parole che furono di san Giovanni Paolo II Emanuela Crestani – per tutti Lella – per esortare i piacentini ad affrontare la prova del coronavirus con coraggio e cuore aperto alla speranza.
Lei che da trent’anni sta combattendo la battaglia contro la sclerosi multipla e che per questo è tra le persone più a rischio qualora venisse contagiata, ha voluto diffondere questo video con il marito Paolo Garattini attraverso la pagina facebook di “Allunga la tua mano” (così intitola il libro con la loro testimonianza, a partire dalla grazia ricevuta a Lourdes e pubblicato dalla casa editrice Il Duomo).
Da Lella e Paolo – terziari francescani, legati al santuario di Santa Maria di Campagna - arriva forte il “grazie” a tutti i medici, gli infermieri, gli oss, i volontari che stanno in prima linea a fianco dei malati. E l’appello a riscoprire il dialogo in famiglia, il gusto di fermarsi per trovare il tempo per le relazioni con i familiari e con Dio. “Trovate il tempo per una preghiera – è l’accorato appello di Lella –. Dio è lì, sempre pronto ad afferrare la nostra mano”.
Una testimonianza di coraggio e di fede in un periodo particolarmente difficile per la nostra città che piange tanti morti e porta il peso della preoccupazione per i malati, i loro familiari e tutti i sanitari impegnati in questa lotta sfiancante.

Pubblicato il 16 marzo 2020

Ascolta l'audio

"Il Nuovo Giornale" percepisce i contributi pubblici all’editoria.
"Il Nuovo Giornale", tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Amministrazione trasparente