Menu

La squadra di San Francesco

12francescani

“Noi francescani siamo i testimoni di un amore ininterrotto fra la città e il suo santuario mariano”.
A parlare è padre Secondo Ballati, rettore di Santa Maria di Campagna e padre guardiano dei Frati minori francescani del vicino convento.

“Qui la storia locale si è intrecciata con le grandi vicende dell’Occidente cristiano - sottolinea padre Ballati - e dal 1547 i francescani sono umili e fedeli custodi di questo tempio sognato e realizzato dal popolo. L’Ordine dei Frati Minori fu allontanato solo durante l’epoca delle soppressioni napoleoniche, ma tornò in Santa Maria di Campagna a fine ‘800”.

Sono nove i frati presenti attualmente (sette sacerdoti e due fratelli laici), che si occupano dei servizi al santuario e alle due chiese francescane di Cortemaggiore e Fiorenzuola; prestano anche servizio di cappellania al vicino nosocomio “Guglielmo da Saliceto” e all’ospedale psichiatrico.

“La chiesa è sempre frequentata e amata - spiega padre Ballati -: c’è chi viene solo per confessarsi e chi la vive come una parrocchia, chi viene per rinnovare la secolare tradizione del ballo dei bambini e chi per festeggiare l’arrivo della primavera. Questo perché i piacentini la sentono da sempre come un luogo di benedizione speciale che li lega alle loro radici cristiane”.

Il Ballo dei Bambini, atto di affidamento dei piccoli alla Madonna, si svolgerà come sempre in santuario il 25 marzo, anche se nel calendario liturgico del 2018 la solennità dell’Annunciazione, coincidendo con la Domenica delle Palme, è spostata al 9 aprile.

Pubblicato il 23 marzo 2018

Ascolta l'audio

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

"Il Nuovo Giornale" percepisce i contributi pubblici all’editoria.
"Il Nuovo Giornale", tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.