corradiniPM556

Dal papà ha imparato ad onorare tutti gli uomini e riconoscerne la dignità. Dalla mamma, lo spirito di accoglienza. C’è tutta l’essenza del carisma di San Benedetto nell’eredità che i genitori hanno lasciato a Madre Maria Emmanuel Corradini, il medico che da Reggio Emilia è diventata monaca al Monastero Mater Ecclesiae sull’isola di San Giulio e nell’estate del 2012 è approdata a Piacenza nella comunità di corso Vittorio Emanuele legata alla chiesa di San Raimondo.

Sarà lei ad aprire la “Grande Festa della Famiglia” giovedì 15 settembre alle ore 21: nella chiesa di San Raimondo terrà una riflessione sul tema dell’edizione di quest’anno, “Famiglia, luogo di misericordia”.

In monastero Madre Maria Emmanuel ascolta e accoglie tante persone, comprese coppie in crisi. Ci sono giovani famiglie che ogni mese si incontrano per un’occasione di preghiera e riflessione. E i fidanzati dei corsi in preparazione al matrimonio.

“I coniugi - afferma madre Maria Emmanuel nell’intervista pubblicata sullo Speciale Grande Festa della Famiglia di venerdì 9 settembre 2016 - sono l’incontro di due fragilità: la misericordia è curvarsi sulla fragilità dell’altro, senza porre condizioni. Gesù ha sposato la nostra umanità e nel rapporto con Lui ritroviamo la sorgente per perdonarci e perdonare”.

Clicca qui per scaricare la pagina con l’intervista a Madre Maria Emmanuel Corradini

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna