Menu

Dire sì alla vita, sempre

Il Premio San Fiorenzo 2017 a Marco Porcari e alla Casa Protetta Verani-Lucca. La consegna a Fiorenzuola sabato 14

35sFiorenzo

Nell’affrontare la malattia vi sono due facce: il dolore e la sofferenza di chi vive la condizione di “malato”, tra obbligata “obbedienza” della sua condizione e immensa ricchezza da donare, e la dedizione e la custodia di chi “cura”, che dona conforto e al tempo stesso ne riceve.

“All’unanimità abbiamo conferito il premio San Fiorenzo 2017 alla significativa combinazione di due riconoscimenti: uno alla memoria di Marco Porcari, paziente non autosufficiente ed uno alla Casa Protetta Verani Lucca che lo aveva in cura: una duplice e collegata scelta per sostenere l’attenzione sia alla frequente situazione di familiari con angosciose malattie disabilitanti, sia ai rispettivi istituti di assistenza e di cura”, così l’équipe esaminatrice ha esternato le motivazioni del premio, che sarà consegnato dal sindaco Romeo Gandolfi e dal parroco mons. Giuseppe Illica sabato 14 ottobre alle ore 21 nel corso del Concerto della corale “Città di Fiorenzuola” in Collegiata.
A ricevere il riconoscimento la moglie Enza Porcari e il Consiglio d’amministrazione della Fondazione Verani-Lucca Onlus.

Leggi gli articoli alle pagine 17-18-19 dell’edizione di giovedì 12 ottobre 2017

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna