Menu

Un ponte con la Terra Santa

Gemellaggio con la parrocchia di padre Faltas

36TerraSantaCaritas

La diocesi di Piacenza-Bobbio è una delle cinque diocesi italiane che hanno risposto all’appello della Caritas di Gerusalemme per avviare un gemellaggio con le parrocchie cristiane della Cisgiordania.
Il primo passo è stato un viaggio in Terra Santa che ha coinvolto, tra gli altri, il referente per la Caritas diocesana Francesco Millione e il prof. Stefano Costi.

“Sono cristiani che vivono nei cosiddetti territori occupati - spiega Millione -: la Caritas di Gerusalemme ha evidenziato quanto nella scacchiera del Medioriente siano stati dimenticati, non per cattiva volontà ma per le emergenze che colpiscono Iraq e Siria. Sono cristiani arabi palestinesi, una categoria che ci pare difficile immaginare, ma che in realtà esiste da duemila anni e che è molto importante per smorzare il clima di odio tra ebrei e musulmani”.

La parrocchia che la nostra diocesi è chiamata a sostenere è quella di San Giacomo a Beit Hanina, Gerusalemme est, guidata padre Ibrahim Faltas, il francescano da anni ormai “di casa” a Piacenza.

Leggi il servizio a pagina 16 dell’edizione di giovedì 19 ottobre 2017.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna