Menu

Verso la Giornata mondiale dei poveri

39mensa


I poveri “non sono un problema, ma una risorsa per vivere il messaggio del Vangelo”. Parola di Giuseppe Chiodaroli, diacono, direttore della Caritas di Piacenza-Bobbio. Lo abbiamo sentito in occasione dell’avvicinamento alla Giornata mondiale dei poveri, voluta da papa Francesco.

Il fondamento della carità - afferma Chiodaroli - non sta tanto in un aiuto materiale da offrire (“Non pensiamo ai poveri solo come destinatari di una buona pratica di volontariato da fare una volta alla settimana” - precisa il Papa nel suo messaggio), ma “è un atteggiamento, una mentalità che il cristiano deve assumere” per rendere il povero e la povertà una presenza costante nella propria vita.

“Facciamo precedere la Giornata mondiale dei poveri da una Settimana della Carità per sensibilizzare la comunità parrocchiale su tutte le povertà che sono in mezzo a noi e non riusciamo o non vogliamo vedere, come anziani soli, ammalati, disabili”, afferma don Maurizio Noberini, parroco di Santa Franca in Piacenza.

La settimana inizia domenica 12, quando alle messe verrà lanciato l’appello a segnalare alla parrocchia tutti i poveri, gli ammalati e le persone sole conosciute.
Mercoledì 15 novembre la Veglia: inizio alle 19,30 con la messa, seguita dall’adorazione, da una cena povera alle 20,30 e con una meditazione di padre Erminio Antonello alle ore 21.
Giovedì 16 è la giornata dedicata ai “Fili d’Argento”, gli anziani: alle 15 si incontreranno nel salone parrocchiale per un momento di spiritualità.
Venerdì 17 alle 17 i bambini e i ragazzi della parrocchia visiteranno il centro Caritas La Giara di via Zani.

In Santa Franca verrà inoltre lanciata una proposta coraggiosa: il Pozzo della Fraternità. Si chiederà ai fedeli che hanno la possibilità e se la sentono di versare la decima parte del loro stipendio o della loro pensione in un salvadanaio posto in chiesa per condividerla con i poveri.
Durante l’intera settimana  sarà aperto in canonica un Centro d’Ascolto straordinario dalle 15 alle 18.
Domenica 19 novembre, Giornata Mondiale dei Poveri, verrà portata la Comunione agli ammalati e si visiteranno gli anziani a casa e nei ricoveri.

Leggi il servizio alle pagine 20 e 21 dell’edizione di giovedì 9 novembre 2017

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna