Menu

logo new2015 okabbonamenti banner 750

L’investigatore di San Vincenzo

I dietro le quinte della mostra “I colori della carità”

45Loda fotoDELPAPA

Un evento artistico unico ed eccezionale realizzato esplorando internet, luoghi di culto e musei. E cercando tra le pieghe dei volti di santi quello di san Vincenzo de’ Paoli.

È stata una ricerca che si può definire investigativa quella portata avanti per due anni da Angelo Loda, storico dell’arte e funzionario della Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio di Brescia, Cremona e Mantova, curatore della mostra “I colori della carità - San Vincenzo de’ Paoli nei capolavori dell’arte italiana tra ‘700 e ‘900”, in corso alla Galleria Alberoni a Piacenza in via Emilia Parmense.
Due anni tra chiese, musei e ricerca sul web – a partire da un vasto database creato da un sacerdote vincenziano americano – per arrivare a recuperare le opere sul santo della carità nel 400° anniversario del carisma vincenziano.
Loda racconta a Il Nuovo Giornale i dietro le quinte della mostra, che comprende anche una sezione dedicata al cinema, al fumetto e agli abiti del santo.

Leggi l’intervista alle pagine 26 e 27 dell’edizione di giovedì 21 dicembre 2017

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

"Il Nuovo Giornale" percepisce i contributi pubblici all’editoria.
"Il Nuovo Giornale", tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.