Due appuntamenti il 3 e 4 febbraio

4acDoc

Cosa dice il Messaggio della Pace 2018 del Papa, dedicato a migranti e rifugiati, alla nostra vita quotidiana? Come interpella i cristiani sul tema dell’accoglienza? Che cosa succede sul territorio?

Il Mese della Pace per l’Azione Cattolica diocesana non è più solo una proposta per bambini e ragazzi. 
Se da tradizione, a gennaio, i più piccoli dell’associazione si mettono in gioco per capire come diventare operatori di pace nelle relazioni di tutti i giorni (il loro Meeting in conclusione del percorso è in programma il 3 febbraio a Fiorenzuola dalle ore 15), dal 2016 anche i giovani e i giovanissimi hanno accolto la sfida. E per il 2018 - novità assoluta - ad essere interpellati sono anche gli adulti.

Domenica 4 febbraio al Seminario vescovile di via Scalabrini a Piacenza grazie all’aiuto di alcuni operatori del Servizio giovani, mondialità ed emergenze della Caritas diocesana giovanissimi e giovani - dai 13 ai 30 anni - saranno coinvolti in due laboratori, “Nomi, non numeri”, a partire dalle ore 16.
“Germogli di pace” è invece il fil rouge della riflessione pensata per gli adulti, a partire dalle ore 17.

Ascolta l'audio

Pubblicato il 3/2/2018

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna