Menu

«La salute è nel piatto»: Eataly e Ausl per la prevenzione

GustaPrevenzione

Inizia mercoledì 14 marzo a Eataly Piacenza un mini ciclo di incontri rivolti alle donne per imparare a realizzare menù gustosi che fanno bene alla prevenzione: l'iniziativa nasce dall'alleanza tra Eataly e Azienda Usl di Piacenza per promuovere la salute a tavola.
“La lotta ai tumori – spiega Dante Palli, direttore della Breast Unit (centro di senologia multidisciplinare) – comincia da una sana alimentazione. Abbiamo quindi pensato di fornire alle piacentine alcune piacevoli occasioni d’incontro con due chef per imparare in modo divertente e gustoso a cucinare piatti salutari”.

Eataly ospiterà tre showcooking con Maria Anedda e Fabio Romani. La preparazione delle ricette in diretta sarà accompagnata dalle indicazioni dei professionisti della Breast Unit dell’Azienda Usl di Piacenza: l’alimentazione svolge un ruolo chiave per prevenire tante patologie e ridurre il rischio di tumore al seno.
Le partecipanti potranno ascoltare dal vivo i consigli della nutrizionista Jessica Rolla, dei senologi Palli, Francesca Cattadori, Giusi De Sario e Marco Gardani e dell’oncologo Massimo Ambroggi.
Gli showcooking sono gratuiti, si svolgeranno nell’aula didattica di Eataly Piacenza in Stradone Farnese 39.
È necessaria la prenotazione: visitando il sito www.eataly.it, chiamando il numero 0523.1737001 oppure rivolgendosi all’info point della sede.

Mercoledì 14 marzo (ore 18.30-20.30) protagonisti saranno i cavoli e tutti i segreti delle crucifere.
Si prosegue mercoledì 28 marzo, nella stessa fascia oraria, con il principe della Dieta mediterranea, ovvero i mille usi del pomodoro a tavola.
L’ultimo incontro è previsto per mercoledì 11 aprile, per imparare a cucinare il pesce e utilizzare i semi di lino, andando alla scoperta delle virtù degli Omega 3.

Incontro finale il 12 maggio nella sede del Cai in Stradone Farnese: si parlerà di corretti stili di vita e in quell’occasione sarà consegnato un ricettario con proposte salutari di buona alimentazione.
È possibile veder pubblicata una propria ricetta sul volume inviando la propria proposta gustosa e salutare a . Medici e chef selezioneranno le dieci migliori ricette che faranno parte del volume. Per informazioni: www.ausl.pc.it

Pubblicato il 12 marzo 2018

Ascolta l'audio

"Il Nuovo Giornale" percepisce i contributi pubblici all’editoria.
"Il Nuovo Giornale", tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.