Menu

logo new2015 okabbonamenti banner 750

Santa Teresa Benedetta della Croce



stein cop

Santa Teresa Benedetta
della Croce. 
L'ebrea carmelitana

di Lucia Romiti
Ed. il Nuovo Giornale - Nuova Editrice Berti

pagine 64 - euro 5,00
Collana "I Santi in tasca"

CLICCA QUI PER SCARICARE
UN CAPITOLO DEL VOLUME

Edith Stein è una giovane donna ebrea quando, in una notte d’estate del 1921, dopo aver letto la vita di santa Teresa d’Avila, sceglie di aderire al cristianesimo. Una scelta che determinerà la sua vita e la sua morte.
Studente di filosofia all’università di Gottinga, dal 1916 al 1918 è assistente a Friburgo del fondatore della fenomenologia Edmund Husserl. In seguito alla conversione, il battesimo, e dodici anni dopo l’ingresso nel Carmelo di Colonia.
Intellettuale di grande spessore, insegnante e conferenziera di fama internazionale, Edith Stein diventa Teresa Benedetta della Croce.
Mentre il Terzo Reich dà la caccia agli ebrei, la religiosa va incontro al martirio che la accomuna al suo popolo. Ad Auschwitz varcherà la soglia della camera a gas il 9 agosto 1942.
Canonizzata da Giovanni Paolo II l’11 ottobre 1998, l’anno dopo è proclamata compatrona d’Europa.
In lei ebraismo e cristianesimo, ragione e fede, vita intellettuale e vita spirituale si sono meravigliosamente sposati.

romitiL'AUTRICE - Lucia Romiti, laureata in filosofia all’Università degli studi di Macerata e giornalista, è redattrice della rivista del Rinnovamento nello Spirito Santo, collabora con il settimanale della diocesi di Piacenza-Bobbio “Il Nuovo Giornale” e con alcune testate locali marchigiane. Autrice, per la collana “Testimoni della fede” de “Il Nuovo Giornale”, di numerosi testi su santi e beati; per la collana “I santi in tasca” è autrice delle biografie di Giovanni Paolo II, Zelia e Luigi Martin, Padre Pio da Pietrelcina, Pio X e Paolo Burali e Andrea Avellino.