Menu
logo new2015 ok logo appStore logo googleStore
  • 1
  • 2
Prev Next

La scomparsa di mons. Bozzuffi

bozzuffi scola

E’ morto nella notte tra martedì 28 e mercoledì 29 marzo, nella sua abitazione in Piacenza, mons. Antonio Bozzuffi (nella foto di Carlo Mistraletti con il card. Scola al Meeting di Rimini nel 2000).
Classe 1921, ordinato nel 1946, dopo un periodo di studi a Roma, iniziò il ministero presbiterale in qualità di collaboratore parrocchiale in San Paolo a Piacenza,
docente al seminario urbano e assistente della GIAC (Gioventù Italiana di Azione Cattolica).
Nel 1961 è stato l’iniziatore di GS (Gioventù Studentesca), nel 1979 è stato nominato prelato d’onore di Sua Santità, nel 1989 è stato assistente dell’Associazione “Memores Domini”.
Nel giugno del 1970 fu nominato Vicario generale dal vescovo mons. Enrico Manfredini, incarico che ha mantenuto fino al 1985. In quest’anno fu nominato presidente dell’Istituto Diocesano Sostentamento Clero e lo fu fino al 2011.

Un santo rosario sarà recitato giovedì 30 e venerdì 31 marzo alle ore 20.30 nella Cattedrale di Piacenza.

I funerali saranno presieduti da mons. Vescovo e si svolgeranno nella Cattedrale di Piacenza sabato 1 aprile alle ore 09.30.
Successivamente la salma, prima di essere tumulata nel cimitero di Carniglia (PR), farà sosta nel Santuario Madonna di San Marco in Bedonia dove alle ore 15 verrà celebrata una messa.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

"Il Nuovo Giornale" percepisce i contributi pubblici all’editoria.
"Il Nuovo Giornale", tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Amministrazione trasparente