Menu

Quel 21 aprile 1957

Il giorno di Pasqua a casa Lobianco

lobianco

Dopo 62 anni, il 21 aprile sarà ancora Pasqua. E per Claudio Lobianco, siciliano di Modica, ferroviere in pensione, a Piacenza dal 1979, sarà anche un compleanno speciale.
Al momento della nascita, dopo un travaglio lungo e doloroso, non dava segni di reazione. La levatrice, chiama in casa ad assistere al parto, dà alla madre la notizia che il suo bambino non ce l’aveva fatta.
Era mezzogiorno e – dalla finestra – arrivavano gli echi dei fuochi d’artificio della grande processione che ogni anni, a Pasqua, nel centro di Modica fa incontrare le statue dell’Addolorata e del Cristo Risorto. Il velo nero del lutto che ricopre la Madonna cade per far posto al manto celeste. Tra un volo di colombe bianche, le braccia della Vergine - attraverso un movimento meccanico - si allargano verso Gesù, per abbracciarlo e baciarlo più volte. Dalle labbra della giovanissima madre sgorga una supplica: “Ti prego, prenditi la mia vita e ridalla a mio figlio”. Subito dopo, il piccolo prende a muovere una manina, scoppia a piangere. “Non è morto, non è morto”, si mette a gridare la levatrice.
“Mia madre mi ha sempre raccontato cos’era accaduto al momento della mia nascita. Ogni volta che ci penso, mi accorgo che questa è una storia di amore e di resurrezione. Lì c’è stata davvero la mano della Madonna”. Per questo Claudio Lobianco il 21 aprile sarà nella sua Modica per festeggiare con i genitori e la famiglia un compleanno e una Pasqua veramente unici.

Pubblicato il 19 aprile 2019.

Ascolta l'audio

Altri articoli...

  1. Insieme per il carcere
  2. Gli auguri del Vescovo alla diocesi
  3. Il suono delle campane per Notre-Dame
  4. «Guardate a Lui e sarete raggianti»
  5. «Dio ha illuminato il mio cuore»
  6. Sacerdoti al servizio della Chiesa
  7. Il Cenacolo di terracotta in San Francesco
  8. A Nairobi alla tomba di suor Leonella
  9. Enzo Bianchi: «Camminando capiamo meglio la nostra vita umana»
  10. Parte «Primavera ad arte»
  11. Diocesi, verso le Comunità pastorali
  12. Fake news: prodotte seicento al giorno
  13. L’ora di religione
  14. «Cristo vive e ti vuole vivo!»
  15. «Il concerto», un inno alla vita
  16. La musica per sopravvivere al filo spinato
  17. «Cosa possiamo fare senza l’Amore di Cristo?»
  18. Apologia per l'Europa
  19. «In montagna sei immerso nella solitudine e nella bellezza»
  20. Madre Anna Maria Cànopi alla Casa del Padre
  21. «Il Nucleo Mimosa visto da me»
  22. Un progetto a misura di donna
  23. I progetti del Centro Missionario
  24. «I nostri anni sono i più belli e non vanno sprecati facendo sciocchezze»
  25. Il violino con il filo spinato di Kounellis alla Galleria Alberoni
  26. Non siamo in vendita
  27. «Gesti e parole» di papa Bergoglio a Palazzo Gotico
  28. Papa Francesco dietro le quinte
  29. Un cardinale costruttore di ponti
  30. Donne con la divisa
  31. Abusi e minori: la Chiesa riparte dalle sue ferite
  32. Una mostra dedicata a Papa Francesco
  33. Don Burgio alla Veglia dei Giovanissimi
  34. Padre Antonello visitatore dei Vincenziani in Italia
  35. Quaresimale al Carmelo
  36. Al Vescovo la benemerenza «Piacenza Primogenita d'Italia»
  37. Si torna a parlare di eutanasia
  38. A Casaliggio nasce la festa del Battesimo
  39. A Piacenza batte il «Cuore di maglia»
  40. Quaresima 2019, gli appuntamenti diocesani

"Il Nuovo Giornale" percepisce i contributi pubblici all’editoria.
"Il Nuovo Giornale", tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Amministrazione trasparente