Menu

Cattolica, Kerry Kennedy ospite al “Dies Academicus”

Kennedy copertina

Cattolica, Kerry Kennedy ospite al “Dies Academicus”.
Dal prossimo anno un nuovo corso di laurea per unire business e sostenibilità


“Siate di quelli che mettono in pratica la Parola, e non soltanto ascoltatori”. È con il messaggio contenuto nella lettera di Giacomo, che mons. Gianni Ambrosio si è rivolto a studenti ed istituzioni durante la Celebrazione Eucaristica presieduta in occasione del “Dies Academicus” dell’Università Cattolica, tradizionale momento di incontro della comunità universitaria con le autorità e i rappresentanti della realtà locale.
“Questo ammonimento - ha aggiunto - vale sia per la nostra vita personale che per quella della comunità accademica: certamente l’Università Cattolica ha fatto e fa molto per valorizzare in vari modi l’apertura alla dimensione trascendente della vita, illuminando l’orizzonte entro cui si iscrive l’esperienza spirituale, la visione della fede e la ricerca della ragione umana. Ma siamo sempre e solo in cammino - ha evidenziato il vescovo -, e il percorso è lungo, anche se affascinante. Si procede, di passo in passo, senza scoraggiarsi quando si incontrano limiti e difficoltà, anche di fronte allo scenario culturale del nostro tempo, con i nuovi processi conoscitivi e le tante innovazioni apportate, a tutti i livelli, dalla realtà digitale. Lasciamo davvero spazio alla Parola che è piantata in noi, rendiamo grazie per il dono che ci è stato dato, ricordando sempre che la luce dell’intelligenza umana e la luce della nuova fede hanno la stessa sorgente e anche la stessa meta: Dio creatore e padre”.
UN NUOVO CORSO DI LAUREA - Il “Dies Academicus” è stata anche l’occasione per il rettore, Franco Anelli, di annunciare un nuovo corso di laurea - in corso di definizione - che a partire dal prossimo anno prenderà il via presso l’Ateneo di San Lazzaro. “Si tratta - ha detto durante il discorso tenuto nell’auditorium “Mazzocchi” - di un percorso triennale che prenderà il nome di ‘Management per la sostenibilità’. L’obiettivo è di contribuire a dare una risposta, in maniera innovativa ed originale, alle sfide della modernità agendo su tre pilastri della sostenibilità: quello ambientale, quello economico e quello della formazione. Quest’ultimo elemento, diventa la cinghia di trasmissione per fare in modo che le conoscenze possano essere veicolate nella costruzione di competenze professionali nuove, e, al contempo, possano essere trasmesse e fatte penetrare nella società: se, infatti, si vuole che il business prenda direzioni diverse occorre creare nuove sensibilità morali e personali”.
DIRITTI UMANI E COMUNITÀ - Il nuovo corso di laurea si realizzerà in sinergia con la “Robert F. Kennedy Human Rights Italia”, realtà impegnata per la tutela dei diritti umani che da anni collabora con l’Università Cattolica. A riprova di questa alleanza, per il “Dies Academicus” è stata invitata Kerry Kennedy, presidente onorario della organizzazione, che ha tenuto una lectio dal titolo “At what cost: human rights violations, risk assessment, business and the cry of the poor”. Figlia di Bob, senatore e capo del Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti d’America assassinato nel 1968 durante la campagna elettorale per le elezioni presidenziali, l’ospite ha ricordato gli insegnamenti del padre nella lotta per i diritti dell’uomo. “In un suo discorso del 1968 - ha raccontato - affermò che la pace, la giustizia e la compassione per tutte le persone erano gli aspetti più importanti da perseguire. Credo che ancora oggi queste debbano essere le caratteristiche di chi è al comando”. A Bob Kennedy, in particolare allo storico discorso agli studenti dell’Università di Cape Town, in Sudafrica, ha fatto riferimento anche il rettore Anelli. “Il suo straordinario lascito di umanità ci deve insegnare che una comunità esiste per la promozione e la tutela di ogni singolo individuo - le sue parole -. Tuttavia, l’idea dei diritti umani - ha aggiunto - non va intesa come un grumo di prerogative individuali ed egoistiche, bensì come concetto relazionale, che si comprende solo ponendo il singolo nel contesto di una comunità, l’ambiente dentro il quale può diventare persona”.

Photo Gallery

.

Altri articoli...

  1. Omar e Giuseppe, diaconi a Piacenza
  2. Mons. Monari in Cattolica: all'imprenditoria serve sensibilità
  3. Il carcere che produce
  4. Riqualificare la Via Francigena e il Cammino di San Colombano
  5. Sandra Sabattini, inaugurata la mostra in Sant’Ilario
  6. Dal 7 il Laboratorio di Mondialità consapevole
  7. Una mostra per raccontare don Vittorione
  8. In aprile il cardinal Zuppi a Piacenza
  9. Primule per la vita
  10. Contro il Coronavirus si prega San Rocco
  11. Parrocchia San Paolo: il Paliotto assegnato ai catechisti
  12. Quaranta studenti piacentini in visita al Binario 21
  13. Padre Kliment, il pope operaio
  14. L'oratorio di San Cristoforo è la nuova sede del Museo della Poesia
  15. Le New Sisters per la Caritas
  16. Ripensare la missione
  17. «Solo riconoscendo lo spirito di Dio raggiungeremo l’unità»
  18. 8 febbraio, fiaccolata contro la tratta
  19. Giovanni Cantoni, il grande impegno per un mondo cristiano
  20. Il dialogo sul Cantico dei cantici: cristiani ed ebrei a confronto
  21. Messa di guarigione, si prega di fronte al dolore nelle famiglie
  22. Pregare per superare le dipendenze
  23. Il messaggio dei Vescovi in vista delle elezioni regionali 2020
  24. Don Luigi Verdi: «occorre ritornare bambini e innamorati»
  25. Dall'Argentina alla Terra Santa passando per Roma, Lisieux, Napoli, Madrid: il 2020 con l'Ufficio Pellegrinaggi
  26. Suor Antonella, alla ricerca di un «oltre» nel Carmelo
  27. Edoardo Cappellano promosso Generale di Brigata dei Carabinieri
  28. Accordo diocesi-Comune per riqualificare piazza Duomo
  29. Intesa tra Comune e Diocesi per uno scavo che porti alla luce i resti del Battistero in Piazza Duomo
  30. Il ministro Paola De Micheli in visita alla mensa Caritas
  31. L’Amministrazione Barbieri a metà mandato: «Piacenza accetta le sfide senza paura»
  32. «Solo con la concordia si può crescere»: il messaggio del Vescovo agli amministratori
  33. Diocesi: nell’Annuario 2020 tutte le Comunità pastorali
  34. Dall'impegno sociale al monastero
  35. Caritas: una grande famiglia impegnata nel dono
  36. Veglia d'Avvento dei Giovani: una serata di preghiera e riflessione
  37. Zamagni: urge una trasformazione dell'economia
  38. Mons. Dallospedale direttore dell'Ufficio missionario
  39. Costruire ponti nel solco di Scalabrini
  40. Africa Mission: in più di mille in ricordo di Don Vittorione a Moroto

"Il Nuovo Giornale" percepisce i contributi pubblici all’editoria.
"Il Nuovo Giornale", tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Amministrazione trasparente