Menu

logo new2015 okabbonamenti banner 750

Mons. Ambrosio al Monte di Santa Franca

gente

Ricorrono quest’anno gli 800 anni dalla morte di Santa Franca: nata nel 1175 da genitori appartenenti alla nobile famiglia dei conti di Vitalta,  giovanissima entrò nel monastero benedettino di S. Siro, uno dei più fiorenti dell’epoca, dove a quattordici anni pronunciò i voti solenni. Morì il 25 aprile 1218.
 Morfasso è tra i maggiori custodi del culto di Santa Franca. In quello che era chiamato il Monte di Lana, dove in tempi antichissimi fu eretto il monastero che ospitò per circa due anni (dall’ottobre del 1214 al maggio del 1216) Franca e le sue compagne, dal 1882 è presente un oratorio a testimonianza della devozione della popolazione locale per colei che, nel raccoglimento di questi luoghi, insegnò alle giovani suore e ai popolani l’amore di Dio, la carità e la fede. A suo tempo proclamata patrona della Val d’Arda, Santa Franca è l’”amica” degli emigrati e da secoli viene festeggiata sul monte che ora porta il suo nome la prima e l’ultima domenica di agosto.
L’oratorio, distante da Morfasso 6 chilometri, sorge ai lati di un meraviglioso pianoro circondato da faggi secolari, e in qualsiasi periodo dell’anno è méta dei tanti vacanzieri che vogliono godere di qualche ora di relax a diretto contatto con un luogo incantato. Circa 250 metri a monte dell’oratorio esiste il pozzetto di sorgente dove Franca e le sue compagne attingevano l’acqua per i bisogni quotidiani e, secondo la tradizione, si attribuiscono ad essa proprietà miracolose, tanto che è di prammatica berla e anche raccoglierla e conservarla come lenitivo delle malattie degli occhi.
E in questo contesto naturale ricco di spiritualità domenica 5 agosto mons. Gianni Ambrosio celebrerà la messa alle ore 11 a ricordo dell’800° anniversaro della morte della Santa piacentina
Le messe festive nell'oratorio di Santa Franca: Intanto proseguono le  messe festive nell’oratorio, iniziativa a cura del Comitato per la celebrazione dell’800° anniversario della morte di Santa Franca. Il calendario con i celebranti: domenica 22 luglio: don Federico Tagliaferri (Preziosissimo Sangue); domenica 29 luglio: don Franco Capelli (San Vittore); domenica   5 agosto: don Franco Cattivelli (Caorso); domenica 12 agosto: don Germano Gregori (San Michele di Morfasso); domenica  19 agosto: don Piero Lezoli (Vigolzone); domenica  26 agosto: don Giuseppe Frazzani (Carpaneto).

Pubblicato il 31 luglio 2018

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

"Il Nuovo Giornale" percepisce i contributi pubblici all’editoria.
"Il Nuovo Giornale", tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.