Menu

logo new2015 okabbonamenti banner 750

  • 1
  • 2
Prev Next

Basi Aperte 2019: coinvolti circa 800 studenti. Il 4 giugno le premiazioni

basi aperte

Si sono  concluse le attività del Progetto "Basi Aperte 2019" che, per il ventiduesimo anno, hanno visto la collaborazione fra l'associazione scout e le scuole di Piacenza e provincia. Sono stati realizzati 21 moduli, a cui hanno partecipato 46 classi di 19 istituti scolastici, per un totale di circa 800 allievi delle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado. Coinvolti anche un centinaio di docenti.
Le attività sono state guidate da 95 capi scout, con la collaborazione della Pubblica Assistenza Valnure di Ponte dell'Olio e dei Carabinieri forestali.
I moduli realizzati sono i seguenti:
Alla Base scout di Spettine:
"Il giusto gusto" - preparazione manuale di prodotti tipici: formaggio, gnocchi, pisarei e piadina
"Che importa se è un gioco" - sei tribù di pellerossa vanno alla ricerca del vecchio gufo realizzando zatterine, studiando mappe, costruendo oggetti decorativi
"I segni del cielo"- conoscenza dell'aerodinamica e costruzione aeromodelli, analisi della volta celeste e nozioni di astronomia
Artisti di strada - clownerie, giocoleria e acrobazie
"L'uomo del bosco" - ricerca e calco di tracce di animali, costruzione rifugi e accensione fuochi
"Vedere, fare, sapere" - alla scoperta di leggi della fisica e della geologia
"Be Prepared" - nodi di sicurezza, montaggio tende, primo soccorso
"Welcome to the scottish castle"- giochi, attività manuali, canti e danze della tradizione scozzese, tutto in inglese
"Il codice segreto della natura" - esplorazione nel bosco, accensione fuoco, montaggio rifugi
"L'armonia uomo e natura"- scoperta della natura, nozioni di primo soccorso
Orienteering - come leggere una cartina, come muoversi in montagna, gara di orienteering
"Una giornata ad Olimpia" - lettura della carta topografica e uso della bussola, giochi di movimento e gara di orienteering


Alla Colonia Caccialanza ( Base Scout ) di Lodi:
La magia delle mani - realizzazione manuale di oggetti vari con materiali diversi riciclati
I misteri della cucina - preparazione di piatti della cucina tipica e del formaggio
A Piacenza
Scoprire la natura nella città - alla scoperta di parchi, giardini, tracce e siti storici nel centro antico di Piacenza
In Val Perino:
Controcorrente - esplorazione delle cascate del Perino e del territorio circostante
Nel Parco del Trebbia:
Sulle orme di Annibale - riviviamo giocando la battaglia fra Annibale e i Romani
Sul Monte Osero:
Alla scoperta dei crinali dell'Appennino - esplorazione naturalistica sul crinale fra Val Nure e Val Perino
Nel Parco del Piacenziano:  
Sui calanchi del piacenziano - il sentiero del Rio Carbonaro alla ricerca di fossili e il Museo Geologico di Castell'Arquato
Anche quest'anno è stato indetto il   Concorso Basi Aperte 2019, che prevede due sezioni: quella letteraria e quella fotografica.
La premiazione delle classi vincitrici si terrà nella mattinata del 4 giugno presso la sede del Politecnico in via Scalabrini.
La Fondazione di Piacenza e Vigevano e il Comune di Piacenza hanno contribuito al Progetto Basi Aperte.

Pubblicato il 29 maggio 2019

Ascolta l'audio   

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

"Il Nuovo Giornale" percepisce i contributi pubblici all’editoria.
"Il Nuovo Giornale", tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Amministrazione trasparente