Menu
logo new2015 ok logo appStore logo googleStore

A Caorso il concerto di Natale

caorso

Domenica 8 dicembre, alle ore 21 al teatro di Caorso Cine FOX, il Coro Vallongina sarà protagonista del Concerto di Natale con un ricco programma di brani lirici e sacri. Insieme a coriste e coristi si esibiranno il soprano Maria Giovanna Pattera; i tenori Luigi Rossetti, Nicola Bonini, Alberto Aliani e il basso Fabio Bonelli; al pianoforte il maestro Roberto Sidoli. Direttore sarà il maestro don Roberto Scotti, fondatore del gruppo valdardese e ideatore del cartellone distribuito in tre parti sul filo conduttore della preghiera.
L'apertura del concerto propone il coro d'inizio del Nabucco Gli arredi festivi, e nello spirito delle composizioni verdiane, dense di aneliti di libertà, la prima parte intitolata "Speranze e preghiere nel melodramma" continua con Patria oppressa da Macbeth, Va pensiero sempre da Nabucco, Il santo nome di Dio Signore e La Vergine degli angeli da La forza del destino. Infine da Mosè di Rossini Dal tuo stellato soglio.
La seconda parte focalizza i 'personaggi' e il luogo della ricorrenza, con il titolo "Natale, evento che ha cambiato il mondo". Il percorso musicale incomincia con la preghiera alla madre:
Ave Maria dello spagnolo Gomez; a Giuseppe è dedicato di Frisina Alto e glorioso Dio; e poi il canto di Gloria di Vivaldi e al bambino Stille Nacht di Gruber, Bianco Natale di Berlin e Cantique de Noel di Adam.
Nella terza parte di nuovo le preghiere nel melodramma:
Te lodiamo da I Lombardi e Inno di vittoria da Macbeth di Verdi, Regina Coeli da Cavalleria Rusticana di Mascagni, per concludere con Alleluia di Handel, la lode a Dio fonte di vita.
Il concerto, ad ingresso libero, è promosso da Comune Biblioteca e Pro loco di Caorso.

Pubblicato il 5 dicembre 2019

Ascolta l'audio   

Ascolta l'audio   

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

"Il Nuovo Giornale" percepisce i contributi pubblici all’editoria.
"Il Nuovo Giornale", tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Amministrazione trasparente