Menu
logo new2015 ok logo appStore logo googleStore

Tornano le visite on-line ai musei di Bobbio

Loggiato dell'abbazia  di San Colombano a bobbio



Tornano a Bobbio le visite on-line guidate al museo collezione Mazzolini e al museo dell'Abbazia di San Colombano. L'appuntamento è giovedì 6 agosto alle ore 21.
Il Museo dell’Abbazia, allestito nelle sale che anticamente ospitavano il famoso scriptorium e la prestigiosa biblioteca, raccoglie reperti ritrovati durante scavi nelle zone circostanti e nella cripta della Basilica di San Colombano, mentre altri provengono dalla Cattedrale di Bobbio.
La collezione "Mazzolini" è frutto dell’unione di due raccolte: quella personale di Rosa Mazzolini e l’ingente collezione che ella ereditò nel 1994 dai fratelli Simonetti, medici milanesi presso il cui studio Rosa aveva prestato servizio in qualità di assistente. La collezione, donata alla diocesi di Piacenza Bobbio, comprende lavori di artisti autorevoli come Enrico Baj, Renato Birolli, Carlo Carrà, Massimo Campigli, Giuseppe Capogrossi, Giorgio De Chirico, Filippo De Pisis, Ottone Rosai, Lucio Fontana, Achille Funi, Piero Manzoni, Mario Nigro, Giò Pomodoro, Mario Sironi, solo per citarne alcuni.
La partecipazione è ancora una volta gratuita ma con prenotazione obbligatoria.
La visita si terrà tramite la piattaforma ZOOM. E' necessaria l'iscrizione per garantirsi un posto.
Esiste infatti il limite massimo di 100 partecipanti. Il link per il collegamento verrà inviato via e-mail il giorno della visita a coloro che si saranno iscritti, da usare dalle 20.40 alle 20.50. Coloro che non si saranno connessi per le 21 potrebbero subire la perdita del posto prenotato.

Per iscriversi:
inviare una e-mail a

indicando nell'oggetto "ISCRIZIONE VISITA VIRTUALE 6 AGOSTO"
e nel testo i propri dati anagrafici di riferimento.
Solo così si potrà ricevere, successivamente all'iscrizione, il link univoco di ingresso alla stanza virtuale in cui ci ritroveremo per la visita. Si raccomanda di iscriversi con indirizzo e-mail, cognome e nome con i quali effettivamente ci si collegherà la sera della visita. La risposta alla e-mail di iscrizione non è automatizzata: ci vorrà un tempo tecnico di analisi da parte dell'operatore (viene garantito l'ordine cronologico di arrivo).
Per utilizzare il link che invieremo sarà necessario installare sul proprio dispositivo la app ZOOM (lo scaricamento può avvenire anche nel momento in cui si clicca sul link).
Non potremo accettare collegamenti da account con nome diverso da quello comunicato in fase di iscrizione o con codici al posto del nome. E' per noi necessario verificare la rispondenza tra nominativi e account collegati.

Pubblicato il 2 agosto 2020

Ascolta l'audio   

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

"Il Nuovo Giornale" percepisce i contributi pubblici all’editoria.
"Il Nuovo Giornale", tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Amministrazione trasparente