Menu
logo new2015 ok logo appStore logo googleStore

Giovani della parrocchia di San Savino sulle orme di Santa Franca

 
ragazzi della parrocchia di san Savino a Vitalta

70 giovani, 50 bambini e 20 animatori, del Centro Estivo pastorale della parrocchia di San Savino di Piacenza hanno scoperto recentemente Vitalta, il luogo dove è nata Santa Franca nel 1176. Accompagnati da don Alfonso Lukoki,  parroco a Vernasca dal 2012 al 2018, rispettando le regole imposte in questo momento difficile di pandemia, accolti con gioia da  don Giovanni Cigala, si sono recati alla piccola chiesadi Santa Franca.
Dopo il pranzo al sacco, giochi, canti e corse libere nei prati, una preghiera e la benedizione. Ed ecco cosa dichiarano: “Siamo veramente felici e soddisfatti della piacevole giornata che abbiamo potuto trascorrere nella natura, alla scoperta delle bellezze delle colline di Vernasca e dell’Alta val D’Arda che non conoscevamo. Partiti da Vernasca ci siamo incamminati a piedi verso l’oratorio di Vitalta dove ad aspettarci c’era una suggestiva chiesetta e un panorama mozza fiato che non ci stancavamo di ammirare. Abbiamo potuto conoscere ed apprezzare anche la storia di Santa Franca e abbiamo concluso con un momento di raccoglimento per invocare la Sua protezione affinché sia luce per il nostro cammino e
per ringraziarla della giornata trascorsa fatta di cose semplici ma autentiche. Il luogo dove è stata costruita la chiesetta di Santa Franca è veramente incantevole e ben curato, in un luogo che permette a tutti i pellegrini di godere di una genuina esperienza spirituale”.
Molti vernaschini, saputo dell’arrivo del gruppo, sono usciti di casa (è tempo in cui, a causa della pandemia si trascorre molto tempo isolati) per incontrare e salutare don Alfonso, cogliendo l’occasione per rinnovare i loro ringraziamenti all’ex parroco perché ha saputo, durante il periodo trascorso a Vernasca, attraverso diverse iniziative, avvicinare i bambini e i ragazzi alla Santa, a farla conoscere a tante persone e ad ottenere, dal Vescovo di Piacenza, nel 2018, la nomina di Santa Franca come compatrona di Vernasca.

Renata Bussandri

Pubblicato il 24 agosto 2020


  Ascolta l'audio   

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

"Il Nuovo Giornale" percepisce i contributi pubblici all’editoria.
"Il Nuovo Giornale", tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Amministrazione trasparente