Menu
logo new2015 ok logo appStore logo googleStore

A Strà la festa della Divina Misericordia

stra

Il santuario della Beata Vergine di Strà celebra la festa della Divina Misericordia.
Domenica 11 aprile le celebrazioni iniziano con la recita della coroncina della Divina Misericordia alle ore 17; segue la messa celebrata da mons. Lino Ferrari, rettore del Santuario della Madonna di San Marco a Bedonia. Sarà anche l'occasione per ricordare l'undicesimo anniversario della morte di don Andrea Mutti, parroco e rettore storico del santuario valtidonese.
La celebrazione può essere seguita in diretta streaming sui canali YouTube e Facebook del santuario.


La festa della Divina Misericordia è stata istituita ufficialmente da Giovanni Paolo II nel 1992 che la fissò per tutta la Chiesa nella prima domenica dopo Pasqua, la cosiddetta “Domenica in albis”.
A Strà c'è molta devozione per Santo Giovanni Paolo II: una statua a lui dedicata, in bronzo, è stata eretta al centro di un piccolo giardino nel cortile del santuario ed è posizionata su di un basamento costruito con pietre recuperate dal plinto che fu originariamente la collocazione provvisoria della statua della Madonna che ora svetta sulla cima del campanile del santuario di Strà.

Pubblicato il 6 aprile 2021

Ascolta l'audio

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

"Il Nuovo Giornale" percepisce i contributi pubblici all’editoria.
"Il Nuovo Giornale", tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Amministrazione trasparente