Menu
logo new2015 ok logo appStore logo googleStore

La castagnata As.So.Fa. a Verano

assofa

Anche quest’anno torna la castagnata As.So.Fa: dal 24 al 26 settembre, tre giorni di buon cibo, animazione, spiritualità immersi nella campagna di Verano, frazione di Podenzano. I fondi raccolti sosterranno le attività dell’associazione che quest’anno festeggia i 40 anni di attività a servizio delle persone con disabilità e delle loro famiglie.

L'avvio nel 1981

A fondamento dei percorsi As.So.Fa. vi è una concezione olistica e integrata della presa in carico, basata sulla Musicarterapia nella Globalità dei Linguaggi – Metodo Stefania Guerra Lisi, orientata alla persona, anziché al sintomo o alla patologia, nell’ottica del valorizzare il potenziale presente in ognuno. Molte proposte nascono proprio per rispondere alle esigenze, o meglio, valorizzare le risorse, di una specifica persona.
“Tutto è cominciato nell’ottobre 1981 con la costituzione dell’associazione di volontariato As.So.Fa. da parte di un gruppo di famiglie e di alcuni volontari laici provenienti da movimenti ecclesiali come Azione Cattolica, il Movimento dei Focolari e Comunione e Liberazione, che hanno risposto positivamente all’invito dell’allora vescovo di Piacenza mons. Manfredini”- racconta il presidente Giancarlo Bianchini – il tutto si è concretizzato inizialmente con la Festa del Sabato.”
Attualmente i percorsi si strutturano in un gruppo appartamento sperimentale, un centro socio occupazionale, percorsi psicomotori per minori con disabilità, attività sportive di gruppo e individualizzate, una scuola dell’autonomia e momenti di festa e socializzazione come la Festa del Sabato. In estate viene inoltre organizzato un centro estivo integrato, quest’anno ispirato al film Indiana Jones e l’ultima crociata. Fino a due anni fa si svolgeva anche una vacanza estiva in montagna, ora sospesa per ragioni sanitarie.
As.So.Fa. sta collaborando con l’associazione culturale 1830 per il progetto “Dante sui Muri” che, insieme ad altre realtà locali, prevede la realizzazione di un murales dedicato a Dante in piazza Cittadella, in occasione dei 700 anni dalla scomparsa. Grazie al coinvolgimento di As.So.Fa diverse persone con disabilità hanno l’occasione di esprimere il proprio potenziale artistico ponendolo a beneficio della collettività.

Il programma della castagnata

La castagnata è ormai uno storico appuntamento annuale nato dal legame tra As.So.Fa. e la comunità podenzanese; l’evento è infatti realizzato in collaborazione con  il Gruppo Podistico Gelindo Bordin e la locale sezione dell’Associazione Nazionale Alpini, l’AVIS, la pro-loco, in accordo con il Comune.
Il programma prevede diversi appuntamenti suddivisi su tre giorni.

Venerdì 24 settembre
ore 19,00 street food a 15 euro con hamburger, panino con la salamella, hot dog
Patatine
Dolce
Bevande

Sabato 25 settembre
Ore 16,00 "camminata inclusiva per As.So.Fa. in salute e sicurezza". 5 o 10 km nelle campagne di Verano

Dalle 19,30 giro polenta (funghi, gorgonzola, salame cotto) a 20 euro
Menù bambino (under 14) a 12 euro con salamella e patatine

Sono compresi dolci, caldarroste, caffè, acqua, vino, bibite

Domenica 26 settembre
Ore 11,30 Messa e inaugurazione quarantennale As.So.Fa.
Dalle 12,30 pranzo con pisarei e faso', grigliata con patate al forno, dolce, caldarroste, caffè, acqua, vino, bibite (adulti 25 euro, bambini 15 euro)
È disponibile un’area ristoro al coperto con servizio al tavolo, animazione e QuizZone durante pranzo e cena nel rispetto del distanziamento e delle norme di sicurezza.
Pranzo e cena devono essere prenotati obbligatoriamente entro giovedì 23 settembre.
Le pietanze possono essere consegnate a domicilio nel comune di Podenzano o ritirate a Verano.

Per le prenotazioni
Le prenotazioni possono essere effettuate mediante i nostri canali social, alla mail
o ai seguenti numeri: 3713322322 (segreteria); 3357011613 (Giancarlo); 340504894 (Francesco)
I pagamenti possono essere effettuati in loco oppure all’IBAN IT87H 08324 12600 000000500196
E’ richiesto il green pass.

Paolo Pantrini

  Pubblicato il 16 settembre 2021

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

"Il Nuovo Giornale" percepisce i contributi pubblici all’editoria.
"Il Nuovo Giornale", tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Amministrazione trasparente