Menu

A Bologna il Festival Francescano

Tra gli ospiti, l’ex brigatista Faranda in dialogo con Agnese Moro

festivalfrancescano

L’ex brigatista Adriana Faranda e la figlia di Aldo Moro, Agnese, saranno tra le protagoniste più attese dell’undicesima edizione di Festival Francescano, che si terrà a Bologna dal 27 al 29 settembre. Alla presenza dell’arcivescovo di Bologna mons. Matteo Maria Zuppi, in piazza Maggiore parleranno del percorso di “giustizia riparativa” che le vede coinvolte.
Un’esperienza che ben interpreta il tema scelto quest’anno dal Movimento francescano dell’Emilia-Romagna organizzatore della manifestazione a cui partecipano tutte le famiglie francescane d’Italia: “Attraverso parole. Prove di dialogo”.
Lo spunto viene dalla visita che Francesco d’Assisi fece 800 anni fa al sultano d’Egitto al-Malik al-Kamil, evento dallo straordinario significato profetico: parlare la lingua dell’altro è la chiave dell’incontro.
A Bologna non si affronterà la questione del dialogo da un punto di vista teorico; un approccio, questo, che troppo spesso conduce a “un altruismo a basso prezzo”. Si cercherà – spiegano invece gli organizzatori – di mettere in atto vere e proprie prove di dialogo, su argomenti che interessano tutti. Non solo, dunque, dialogo tra le religioni, ma anche e soprattutto confronto tra generazioni, culture, generi, discipline.

In programma, incontri sul lavoro con l’economista Stefano Zamagni; sulle povertà, con la portavoce dell’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati Carlotta Sami e con Marcello Longhi, presidente di Opera San Francesco per i Poveri; sui rapporti tra Occidente e Cina con l’economista Romano Prodi e il gesuita Antonio Spadaro.
Sul rapporto tra islam e cristianesimo si confronteranno il teologo cristiano Brunetto Salvarani e il teologo musulmano Adnane Mokrani e il direttore della rivista “Islamochristiana” don Valentino Cottini e l’imam Kamel Layachi.

Tra gli spettacoli collaterali, da segnalare il concerto di Simone Cristicchi, che si esibirà con l’Orchestra Collegium Musicum Almae Matris nel tour “Abbi cura di me”.

Il Festival Francescano è organizzato in collaborazione con Comune e Chiesa di Bologna, patrocinato dalla Città metropolitana di Bologna, dalla Regione Emilia-Romagna e dalla CEI, sostenuto da BPER Banca e Nykor Pilot Pen.
Il programma completo su www.festivalfrancescano.it.

Pubblicato il 24 agosto 2019

Ascolta l'audio

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

"Il Nuovo Giornale" percepisce i contributi pubblici all’editoria.
"Il Nuovo Giornale", tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Amministrazione trasparente