Menu

Dall'Argentina alla Terra Santa passando per Roma, Lisieux, Napoli, Madrid: il 2020 con l'Ufficio Pellegrinaggi

Kibbutz

A prescindere dalla meta, il viaggio è sempre un’esperienza che cambia dentro.
Le proposte dell’Ufficio Pellegrinaggi e Viaggi della diocesi di Piacenza-Bobbio, per il nuovo anno, sono ricche di stimoli per scoprire località che possono aiutare a mutare la propria visione del mondo, far nascere riflessioni sulla vita, sulla spiritualità e conoscere nuove terre.

La prima proposta dell’Ufficio è un viaggio dall’altra parte del mondo:
Argentina - Patagonia, dal 27 gennaio all’8 febbraio, un tour di grande respiro che include numerose tappe di viaggio con la visita dell’Argentina, Paese dove anche molti italiani immigrati hanno dato vita alla cultura del paese, e della Terra del Fuoco.
La quota di partecipazione è per persona di euro 4290.

Roma sotto sopra, dal 6 all’8 marzo, è il secondo suggerimento dell’Ufficio: un viaggio che prevede, fra le molte cose, la visita guidata al Palazzo Montecitorio, la scoperta del Parco Archeologico di Ostia Antica e la Necropoli vaticana.
La domenica 8 marzo messa sulla tomba di Giovanni Paolo II e l’Angelus delle ore 12 con Papa Francesco.

La quota di partecipazione è di 340 euro a persona. I
posti sono limitati pertanto la caparra di 80 euro va versata entro il 15 gennaio.

La Sicilia Orientale, dal 10 al 14 marzo, è l’altro consiglio dell’équipe diocesana.
Si tratta di un tragitto che prevede la visita a molte località interessanti come la riviera dei Ciclopi, Taormina, Acireale, monte Etna, Siracusa, Ragusa, Scicli, Caltagirone e Catania.
Da sottolineare giovedì 12 marzo la visita a Noto, dove è venerato il Santo piacentino Corrado Confalonieri.

La quota individuale di partecipazione è 910 euro. La caparra di 250 euro è da versare all’atto dell’iscrizione, entro il 15 gennaio.

Napoli, Pompei e Caserta, dal 26 al 29 marzo, è un’altra delle opportunità proposte dall’Ufficio in collaborazione con il santuario di Santa Maria in Campagna di Piacenza.
Il pellegrinaggio prevede la visita di Napoli, di Pompei e della Reggia di Caserta. Il momento della devozione mariana è previsto per sabato 28 marzo con la celebrazione della S. Messa al Santuario della Beata Vergine Maria del Rosario a Pompei.

La quota di partecipazione è di 500 euro, con la caparra di 100 euro da versarsi all’atto dell’iscrizione, entro il 15 gennaio 2020.

Lisieux con Nevers, Auxerre e Cluny, dal 17 al 20 aprile, è un pellegrinaggio sulle orme di Santa Teresina di Lisieux.
Un'esperienza di grande spiritualità dove si potrà conoscere le località della Francia in cui ha vissuto la Santa: Alençon, dove si trova la casa di famiglia di Santa Teresa, Lisieux, nella cui basilica sono poste le reliquie della Santa e infine Cluny, uno dei più grandi complessi monastici benedettini dell’Europa.

La quota individuale di partecipazione è di 590 euro e la caparra è da versarsi all’atto di iscrizione entro il 15 febbraio.

Madrid Toledo e Avila, dal 17 al 20 aprile, è il viaggio, proposto dall’Ufficio Diocesano, nel cuore della Spagna.
Madrid, con i suoi splendidi monumenti tra cui la Cattedrale de la Almudena, Avila, la città di santa Teresa, e Toledo, patrimonio dell’Unesco, sono gli elementi principali del tragitto.

La quota di partecipazione è di 940 euro. L’iscrizione è da considerarsi valida con il versamento della caparra di 150 euro entro il 1° febbraio.

Polonia e Ucraina, dal 25 aprile al 2 maggio, è un’altra delle grandi occasioni consigliate dall’Ufficio Pellegrinaggi.
Il percorso prevede molte tappe, tutte dense di significato, tra cui Cracovia con il santuario della Madonna Nera a Czestochowa, Auschwitz, luogo simbolo della sofferenza dell’umanità, Przemsyl e Leopoli, città simbolo dell’Ucraina.

La quota per persona è di 1640 euro. Le iscrizioni entro il 15 febbraio con il versamento della caparra di 250 euro.

Medjugorie dal 25 al 28 aprile, in aereo. Un pellegrinaggio che si svolgerà su richiesta.

Sicilia Occidentale, dall’8 al 12 maggio, un tragitto di estremo interesse per scoprire le bellezze dell’isola italiana.
I luoghi da visitare mettono in evidenza il fascino e la suggestione dei monumenti siciliani. Erice, incantevole borgo medievale, Mazara del Vallo, Agrigento con la mitica Valle dei Templi, Palermo con il santuario di Santa Rosalia, Monreale “la citta dei re” e Cefalù con i suoi influssi arabo normanni.

La quota individuale è di 990 euro e le iscrizioni entro il 15 marzo.

Lourdes, dal 18 al 20 maggio 2020, è il pellegrinaggio classico della spiritualità mariana.
Sono previsti numerosi momenti di preghiera tra cui la messa alla Grotta delle Apparizioni.
La quota per persona è di 500 euro, le iscrizioni entro il 10 marzo con il versamento della caparra di 150 euro.

Israele, Terra Santa dal 12 al 19 giugno, è il viaggio spirituale per eccellenza sulle orme di Gesù.
Il tragitto si snoda da Nazareth a Gerusalemme con tappe al Monte Tabor, Cana, Cafarnao, Akko, Monte Carmelo, Ein Karem, Mar Morto, Qumran, Gerico e Betlemme.
La quota individuale è di 1510 euro con la caparra di 300 euro da versarsi all’atto di iscrizione, entro il 15 febbraio.

Scozia, dal 20 al 27 giugno. Alla scoperta di una terra selvaggia, affascinante e misteriosa, un percorso in un paese ricco di paesaggi mozzafiato, parchi, riserve naturali, castelli e leggende.
Edimburgo è la prima tappa, a cui seguono Perth, Aberdeen, Elgin, Inverness, Loch Ness, Isola di Skye, Oban, Stirling e Glasgow.
La quota individuale di partecipazione è di 480 euro. Iscrizioni entro il 20 gennaio con il versamento della caparra di 300 euro.

San Gallo, Svizzera, dal 4 al 6 luglio in occasione del XXIII Columban’s day, con programma da definire.

Cammino di Santiago, dal 26 luglio all’8 agosto, con programma da definire.

Mosca e San Pietroburgo, dal 3 al 10 settembre. Un viaggio nella grande Russia con la visita di Mosca, terza Roma dopo la caduta di Costantinopoli con i suoi pregevoli monumenti.
San Pietroburgo, altro elemento centrale del tour, è la città, voluta da Pietro il Grande, definita “finestra russa sull’Europa”.

L’itinerario, ideale per conoscere la cultura russa, unisce storia ed arte: inizia con il medioevo e termina con il neoclassicismo e l’eclettismo.
La quota di partecipazione è di 1790 euro. Iscrizioni entro il 30 maggio con il versamento della caparra di 300 euro.

L'Ufficio diocesano Pellegrinaggi si trova a Piacenza, in via Legnano 1 (ingresso dalla Libreria Berti), tel. 0523.308335, e-mail

Pubblicato l'8 gennaio 2020

Ascolta l'audio

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

"Il Nuovo Giornale" percepisce i contributi pubblici all’editoria.
"Il Nuovo Giornale", tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Amministrazione trasparente