Menu

Una croce di quattro metri ricorderà le vittime piacentine del Covid-19

il crocifisso a ricordo delle vittime piacentine di covid-19 a Filippazzi

Le vittime piacentine del covid-19, quasi mille, hanno un loro monumento. E' stato inaugurato e benedetto domenica 2 agosto a Filippazzi, frazione di Coli. E' stato posizionato a monte della Cappella del Voto intitolata alla Madonna di Fatima.
A volerlo Giovanni e Cristoforo Boselli, nipoti di don Giovanni e don Mario Boselli, i due sacerdoti gemelli, morti a pochi giorni di distanza uno dall'altro nel marzo scorso, originari della località sulle colline della Val Trebbia.
L'opera, alta quattro metri, è stata realizzata da Stefano Villaggi, artista di Fiorenzuola al suo ottavo crocifisso. Il prossimo, in cantiere, sarà dedicato alle vittime del coronavirus della Valdarda. Con lui ha collaborato Francesca Bonomini.
La giornata si è aperta con la messa presieduta dal vescovo emerito di Fidenza mons. Carlo Mazza e concelebrata da don Costantino Dadda, don Michele Malinverni e don Francisco Bezerra Neto. Al termine è stato benedetto il monumento alla presenza del sindaco di Fiorenzuola, del sindaco di Gragnano e del vicesindaco di Coli.
Filippazzi ha regalato un momento di forte emozione: era evidente la commozione tra i presenti alla vista del crocifisso. Un Cristo traforato, appoggiato sull'intera umanità: e attraverso Lui si intravede la luce, la luce della speranza. 

celebrazione a Filippazzi con il vescovo emerito di fidenza mons. Mazzal'artista stefano villaggi con il sindaco di Fiorenzuola a filippazzi

Nelle foto, alcuni momenti della celebrazione a Filippazzi di Coli.

Pubblicato il 3 agosto 2020

Ascolta l'audio   

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

"Il Nuovo Giornale" percepisce i contributi pubblici all’editoria.
"Il Nuovo Giornale", tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Amministrazione trasparente