Menu

Bedonia, l'ultimo saluto a mons. Ponzini

morteponzini

Bedonia ha salutato mons. Domenico Ponzini morto a 91 anni. Il primo direttore dell'Ufficio beni culturali - lo ha guidato dal 1979 al 2006 - è ora sepolto nel cimitero di Isola di Compiano. I funerali sono stati presieduti dal vescovo mons. Adriano Cevolotto. All'inizio della celebrazione la sua figura è stata tratteggiata da mons. Lino Ferrari, rettore del Seminario della val Taro. "Nutriva un grande amore - ha sottolineato - per la nostra Chiesa. Voleva rintracciare nella storia i segni della fede perché ci potessero orientare nel presente". Ci ripeteva spesso in Seminario,  dove viveva con noi sacerdoti - ha detto ancora -: qui ci sto proprio bene".

L'amore per la terra d'origine

Mons. Ponzini - ha detto il Vescovo nell'omelia - ha voluto trascorrere questi suoi ultimi anni all'ombra della Madonna di San Marco, pur avendo vissuto a lungo a Piacenza, segno del grande legame con questa terra dove era nato.
Nel suo testamento spirituale, scrive: "ho amato il Signore,  nei limiti della mia fragilità, e la Chiesa". Ciascuno - ha proseguito mons. Cevolotto - si misura con lo scarto tra il desiderio di amare e la sua realizzazione. Dio per questo nella sua misericordia passa al setaccio la nostra vita recuperando l'amore secondo il quale abbiamo vissuto.
La passione di mons. Ponzini per la cura del patrimonio storico e artistico e delle tradizioni - ha detto il Vescovo - è stata una forma di attenzione alla persona per rispondere alle sue domande di fede. Cosi mons. Ponzini ha tradotto in pratica l'amore.
Il suo amore non era rivolto agli edifici o ai documenti antichi ma a ciò che essi custodiscono. "Nel nome del Signore. Amen": queste parole contenute nel suo testamento indicano la direzione della sua vita. È la sua ultima consegna a noi.
Alla messa hanno concelebrazione diversi sacerdoti, fra cui il vicario generale mons. Luigi Chiesa. Fra i presenti nell'assemblea, il vice sindaco di Compiano Manuel Camisa, il consigliere comunale di Piacenza Sergio Pecorara e il presidente del Comitato esecutivo della Banca di Piacenza avv. Corrado Sforza Fogliani.

Al termine della celebrazione è intervenuta Cecilia Benenti in rappresentanza della parrocchia di Isola di Compiano. Ha espresso il grazie a mons. Ponzini il grazie per aver accompagnato per diversi anni la comunità aiutandola a riscoprire le proprie tradizioni.

Pubblicato il 9 settembre 2021

Ascolta l'audio

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

"Il Nuovo Giornale" percepisce i contributi pubblici all’editoria.
"Il Nuovo Giornale", tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Amministrazione trasparente