Menu

Progetti di educazione alimentare nelle scuole di Castell'Arquato

mense

Sono partiti in questi giorni i nuovi progetti di educazione alimentare che coinvolgono gli alunni della Scuola Primaria di Castell’Arquato e delle Scuole Primaria e dell’Infanzia della frazione di Vigolo Marchese. L’iniziativa nasce da una collaborazione tra l’Amministrazione Comunale e Elior, l’azienda che si occupa della ristorazione scolastica in tutte le scuole del Comune.
Ad iniziare sono stati gli studenti delle Scuole Primarie di Castell’Arquato e Vigolo Marchese con il programma “Galateo a Tavola”. Tutte le classi hanno scoperto che il pranzo può essere valorizzato da un punto di vista sia educativo sia sociale. Inoltre l’educatrice alimentare Annalisa Binati ha spiegato come si apparecchia la tavola secondo le regole del Galateo e come ci si comporta durante il pasto in modo da renderlo piacevolmente educato. Infine sono state proposte attività didattiche come il “Gala Quiz”, dove gli alunni hanno messo alla prova le conoscenze apprese.
Tra qualche settimana, i piccoli alunni della Scuola dell’Infanzia di Vigolo Marchese potranno intraprendere il dolce percorso “La Storia del Cioccolato”. Il progetto si articola in
una serie di lezioni particolarmente interattive, per spiegare ai piccoli le caratteristiche del cibo degli dei. Dopo una breve lezione teorica, i bambini parteciperanno alla loro prima degustazione con tre tipi di cioccolato (bianco, al latte e fondente). I sensi olfatto, tatto e vista saranno coinvolti in maniera profonda e i partecipanti potranno focalizzare l’attenzione su odore, consistenza e aspetto del cioccolato.
Il Sindaco di Castell’Arquato Ivano Rocchetta
ha commentato: “Le buone abitudini si acquisiscono durante gli anni di formazione e, presentare questi progetti di educazione alimentare nella Scuola Primaria e nella Scuola dell’Infanzia avrà sicuramente un risvolto positivo. Siamo lieti di collaborare con Elior a progetti formativi per indirizzare i bambini verso una corretta, varia e sana alimentazione”.
Tutte le iniziative rientrano nel progetto multidisciplinare per le scuole di Elior. Le attività sono realizzate con la collaborazione del responsabile Elior Giuseppe Gialloreti e del coordinatore del servizio Sergio Mantova, guidate da Claudia Saroni, Responsabile dell’educazione alimentare del Gruppo.

Pubblicato il 14 marzo 2019

Ascolta l'audio   

"Il Nuovo Giornale" percepisce i contributi pubblici all’editoria.
"Il Nuovo Giornale", tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Amministrazione trasparente