Menu

Torna il festival LultimaProvincia

LULTIMAPROVINCIa

Si alza il 18 agosto a Travo il sipario della ricca edizione - la numero 28 - del Festival di teatro e circo “LultimaProvincia”, organizzata da Manicomics Teatro in collaborazione con la Provincia di Piacenza, la Regione Emilia Romagna e la Fondazione di Piacenza e Vigevano. Il tema del 2019 è “la terra di teatro e di confine”. Il percorso si snoderà in sette Comuni (Bobbio, Gragnano, Ponte dell’Olio, Rivergaro, Rottofreno, Travo e Vigolzone) con quindici i titoli in cartellone,  gratuiti.
“Anche quest’anno il gruppo Manicomics con l'indispensabile sostegno degli enti che hanno collaborato al progetto è riuscito a mettere in campo un ciclo di spettacoli rivolto a tutti i generi di pubblico”, ha spiegato il presidente del gruppo teatrale Mauro Mozzani alla presentazione del Festival in Provincia. I rappresentanti dei Comuni che ospiteranno gli spettacoli hanno sottolineato il valore della proposta, che - hanno evidenziato - “permette di creare di creare un'occasione di aggregazione diversa e originale, adatta anche a famiglie e bambini”.
“L'obiettivo – ha aggiunto Paolo Pisi della direzione artistica della rassegna – è quello di portare contenuti in spettacoli pensati anche per un pubblico che normalmente non frequenta l'ambiente del teatro”.
“LultimaProvincia”, rassegna tra le più longeve del Piacentino, ha avuto il riconoscimento del MIBACT (Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo. Spazierà dal teatro comico al teatro acrobatico, dai clown al teatro per ragazzi, per arrivare a sperimentare nuove commistioni di linguaggi e nuove vie narrative. Il Festival farà tappa anche in città con due date di teatro circo clown (20 e 21 settembre), le uniche con ingresso a pagamento, e un workshop il 21 settembre cui è necessaria iscrizione nel nuovo spazio teatrale “Open space 360” aperto dai Manicomics nell’ex chiesa di Santa Maria della Pace.

Il programma:

18 agosto TRAVO Piazza Trento
ore 21, COMPAGNIA LANUTTI & CORBO – All’inCirco Varietà (Teatro e circo). All’inCirco Varietà è un crescendo pirotecnico di comicità, magia, acrobazia, poesia e follia. Uno spettacolo d’arte varia a cavallo tra il circo, il teatro e il cabaret.
ore 22, LES DECONPOSES (Francia)– Aux quattre coins (circo contemporaneo). Lo spettacolo è un inno alla gioia, al rischio, alla collettività. La collettività come uno scambio, con tutta la sua bellezza e la voglia di ridere. Uno spettacolo per tutti, uno spettacolo aereo, ma non solo...

19 agosto BOBBIO Piazza Duomo
ore 21, JORIK C’E’ – Dai che ce la fai (teatro circo). La tecnica è quella della CordaMolle, con Monociclo sul Filo e Giocoleria, portata fino ai livelli più alti d’ Europa con un esercizio che solo Jorik sa compiere, risultato di quel “continuare a provarci”.
ore 22, CIRCO EL GRITO (Italia-Uruguay) - Scratch & Stretch (circo teatro). Un viaggio sorprendentemente originale dove perdersi in un componimento sinfonico di acrobazie, giocolerie e musiche toccanti. Uno spettacolo sensibile e poetico, dove l’incontro tra circo, musica e teatro dà vita ad una tenera esplosione di energia che toccherà la vostra anima.

21 agosto GRAGNANO Piazza della Pace
ore 21, CIRCO PITANGA (Israele-Svizzera) - Corde Nuziali (circo contemporaneo) . Una coppia semplice ed ingenua sta preparando il giorno più importante della loro vita: il matrimonio. La fretta trascinerà i due promessi sposi in situazioni comiche che si risolveranno attraverso magiche acrobazie.

22 agosto S. NICOLO’ Pista Polivalente via Togliatti
ore 21, CIRCO PITANGA (Israele-Svizzera) – Circus (circo contemporaneo). Circus è un film acrobatico in bianco e nero, uno spettacolo vintage e glamour trasposto in un mondo surreale pieno di paillettes, sorprese e alti voli. Una storia divertente sul circo, ma, soprattutto, una visione ironica sui rapporti umani, siano di amicizia, di lavoro o d'amore.

24 agosto PONTE DELL’OLIO Parco di villa Rossi
ore 21, I 3 CHEFS – Lultima Cena (Clown – visual comedy). Jonglerie con mestoli, vassoi acrobatici, musica dal vivo con pentole e cucchiai. Un susseguirsi di numeri comici legati al mondo della cucina e dell’arte culinaria con i tre clowns dello spettacolo “ALLAVITA” del Cirque du Soleil.

27 agosto VIGOLZONE Piazza del Castello
ore 21, COLLETTIVO CLOWN – Orlando Furioso (teatro clown). I 46 canti del celebre poema strapazzati e trasformati in una ritmata progressione di incidenti, viaggi, colpi di scena, duelli, interazione diretta con il pubblico, battaglie e storie d'amore.

29 agosto GRAGNANO Piazza della Pace
ore 21, ARTEMAKIA– On the Road (circo teatro). Liberamente ispirato al libro di Jack Kerouac, lo spettacolo si pone come opera-confessione la cui drammaturgia si sviluppa attraverso le discipline circensi. Un delicato equilibrio tra circo e teatro crea un intenso sistema tra gesti, acrobazie mozzafiato, musica, luci e scenografia.


30 agosto ROTTOFRENO Pista Polivalente via Tobagi
ore 21, MANICOMICS TEATRO – Kermesse (teatro clown). Un’ora di gags a ritmo serratissimo per lo spettacolo dei Manicomics con Agostino Bossi, Paolo Pisi e Marcello Savi.

2 settembre CARMIANO Piazza della Chiesa
ore 21, TOBIA CIRCUS – Equilibrium tremens (clown e circo). L’elegante protagonista è affascinato dall’idea di equilibrio e vuole sfidare la forza di gravità, rubare la leggerezza per dividerla con il pubblico. Uno spettacolo di equilibrismi e clownerie dal clima surreale in cui si susseguono colpi di scena e trovate inaspettate.

3 settembre VIGOLZONE Piazza del Castello
ore21, MADAME REBINE’ – Giro della Piazza (circo clown). Spettacolo dal ritmo serrato in cui gli attori/acrobati sono chiamati a una prova di resistenza e dove non mancano momenti di interazione con il pubblico.

7 settembre RIVERGARO Piazza Paolo
ore 21.30, Compagnia NANDO & MAILA – Sconcerto d’amore (circo teatro clown). Un concerto-spettacolo innovativo, comico e con acrobazie aeree, giocolerie musicali e prodezze sonore. Una storia d’amore travagliata nella quale ognuno di noi può riconoscersi.

20 e 21 settembre PIACENZA OPEN SPACE
ore 21, ingresso 10€ Wild Flaketjes - Goos & Helena (Brasile-Olanda) Prima nazionale – Actos Humanos (teatro-circo-clown). Dall’Olanda uno spettacolo moderno e surreale, pura clowneria contemporanea. Sorrisi e lacrime si alternano vertiginosamente, e mentre ancora si sogna con una canzone dolce si cade in una risata per una gag irresistibile.

21 Settembre WORKSHOP “Il clown e il suo doppio” con Helena Bittencourt e Goos Meeuwsen. Il bene e il male, la risata e la lacrima, l’errore e la perfezione, il desiderio e la realtà; quando si è in due sulla scena, tutto è possibile. Helena e Goos hanno partecipato a festival in tutto il mondo e lavorato tra l’altro con il Cirque du Soleil e la Compagnia Finzi Pasca. Sono fondatori del “Cirque de la libertè” con cui hanno prodotto diversi spettacoli e recentemente hanno collaborato con l’Academia di Musica e Arte di Francoforte. Informazioni ed iscrizioni WApp 349.3542866

Pubblicato il 12 agosto 2019.

Ascolta l'audio

"Il Nuovo Giornale" percepisce i contributi pubblici all’editoria.
"Il Nuovo Giornale", tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Amministrazione trasparente