Menu

Il film «Red Land (Rosso Istria)» al Farnese per non dimenticare le foibe

locandinaredland

Giovedì 13 febbraio, alle 21, nella Cappella Ducale di Palazzo Farnese a Piacenza, nell’ambito delle iniziative dedicate al Giorno del Ricordo sarà proiettato il film “Red Land (Rosso Istria)” di Maximiliano Hernando Bruno.
L'ingresso gratuito.

La pellicola (2018) ripercorre la tragedia delle foibe e dell’esodo giuliano-dalmata, raccontando i giorni immediatamente successivi all’armistizio dell’8 settembre 1943 e l’inizio delle feroci persecuzioni contro la popolazione di Istria, Dalmazia e Venezia Giulia da parte delle milizie del regime comunista jugoslavo di Tito.
Il film è stato realizzato anche in collaborazione con Rai Cinema e con l’Associazione nazionale Venezia Giulia e Dalmazia. Nel cast, tra gli altri, anche Franco Nero e Geraldine Chaplin.

“Questa serata vuol essere un’occasione di approfondimento su una pagina buia della storia del nostro Paese – afferma l’assessore alla Cultura di Piacenza Jonathan Papamarenghi –, su cui solo in anni recenti sono maturati, da parte delle istituzioni e della società civile, l'esigenza e il dovere morale di fare luce sulla tragica verità dei fatti, rendendo giustizia a migliaia di vittime innocenti e alle loro famiglie".
"La forza espressiva del cinema – prosegue l’Assessore – può essere un mezzo di grande impatto per aiutarci a conoscere la storia e a riflettere sugli insegnamenti del passato, coinvolgendo un ampio pubblico, in particolar modo i giovani, nel ribadire con forza il rifiuto delle ideologie totalitarie e l’impegno concreto per la democrazia, le libertà e il pluralismo”.

Pubblicato l'11 febbraio 2020

Ascolta l'audio

"Il Nuovo Giornale" percepisce i contributi pubblici all’editoria.
"Il Nuovo Giornale", tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Amministrazione trasparente