Menu

Al via il progetto Erasmus, Destinazione Turistica Emilia e Fondazione E35

locandina visit emilia

L'Agenzia Nazionale Erasmus+ INAPP ha approvato, con una valutazione di 98/100, il progetto "VisitEmilia.com" (VET to Improve Sustainable Inclusive Tourism in Emilia), promosso da Destinazione Turistica Emilia e Fondazione E35 di Reggio Emilia con l’obiettivo di sviluppare le competenze dei giovani nel settore turistico, in modo da favorire il loro ingresso in un settore fortemente internazionalizzato, in un'ottica europea di sostenibilità e inclusività.
«Quello dell’area compresa tra Parma, Piacenza e Reggio Emilia non è un turismo di massa ma una tipologia di vacanza che si muove nel segno della filosofia slow, dove i visitatori creano un legame con la meta o le destinazioni e tendono a diventarne frequentatori assidui», spiega Natalia Maramotti, presidente di Destinazione Turistica Emilia. Il finanziamento ottenuto tramite l’approvazione del progetto "VisitEmilia.com” ci consente di immaginare un futuro di professionisti dell’accoglienza turistica sostenibile con una formazione di livello internazionale. Attraverso esperienze all’estero in contesti imprenditoriali e organizzazioni impegnati nel settore, i giovani partecipanti assorbiranno best practice e saranno allo stesso tempo ambasciatori del territorio emiliano e delle sue eccellenze».

Le eccellenze dell'area compresa tra Piacenza, Parma e Reggio Emilia
Riassunto in numeri, il territorio promosso da Visit Emilia vanta 142 musei, 51 teatri tra storici e contemporanei, 1 Parco Nazionale riserva MAB Unesco, 11 Parchi del Ducato, 8 tra aree naturalistiche, oasi e riserve. In uno spicchio d’Italia relativamente contenuto ma attraversato da ben 161 km di Fiume Po, vedono la luce oltre 15 prodotti tipici tradizionali DOP o IGP e si concentrano 266 caseifici di Parmigiano Reggiano, 200 salumifici specializzati nelle diverse produzioni locali, 26 acetaie aderenti al Consorzio per l’Aceto Balsamico Tradizionale di Reggio Emilia, 147 cantine produttrici di vini DOP, 7 ristoranti stellati, 50 castelli, 4 stazioni termali e oltre 13 borghi certificati dai più prestigiosi riconoscimenti. Ci sono dunque i presupposti per plasmare nuove figure professionali capaci di trasferire competenze utili a qualificare un’offerta turistica che sia non solo allettante ma anche accessibile a tutti - persone con disabilità, anziani, famiglie con bambini – superando gli ostacoli ambientali, fisici e linguistici.
Grazie al finanziamento di 424.407,00 euro, "VisitEmilia.com" permetterà a 84 studenti e 36 neo-diplomati degli Istituti secondari di II grado a indirizzo turistico delle province di Reggio, Parma e Piacenza, di svolgere un'esperienza di tirocinio professionalizzante in Europa, nel settore della promozione turistica. Le mobilità avranno una durata di 35 giorni (da svolgersi tra giugno e settembre 2021) per quanto riguarda gli studenti di IV e di 92 giorni (settembre-dicembre 2021) per i giovani neo-diplomati.
«Si tratta di un risultato fondamentale, per i nostri giovani e per il territorio emiliano», commenta con soddisfazione la presidente di Fondazione E35, Alessia Ciarrocchi. «La già proficua collaborazione tra E35 e Destinazione Turistica Emilia fa un ulteriore passo avanti, dimostrando ancora una volta l'importanza di sviluppare progetti in una logica territoriale di area vasta e di ampio respiro».
Le scuole coinvolte sono: IIS Nelson Mandela (Castelnovo ne’ Monti – RE): Tecnico dei servizi turistici; IIS Angelo Motti (RE): Tecnico dei servizi per l’enogastronomia e ospitalità alberghiera – opzione Servizi per l’accoglienza turistica; Convitto nazionale Rinaldo Corso (Correggio – RE): Tecnico dei servizi per l’enogastronomia e ospitalità alberghiera – opzione Servizi per l’accoglienza turistica; ITE Giambattista Bodoni (PR): Tecnico dei servizi turistici, ISISS Magnaghi – Solari (Salsomaggiore – PR): Tecnico dei servizi turistici; Operatore dei servizi per l’enogastronomia e ospitalità alberghiera – opzione Servizi per l’accoglienza turistica; o ISISS Pietro Giordani (PR): Tecnico dei servizi turistici; IIS G. D. Romagnosi (PC): Tecnico dei servizi turistici; Istituto Statale di Istruzione Superiore Agraria e Alberghiera "G. Raineri" - "G. Marcora" (PC): Tecnico dei servizi per l’enogastronomia e ospitalità̀ alberghiera – opzione Servizi per l’accoglienza turistica; Centro Studio e Lavoro “La Cremeria” (Cavriago – RE): Operatore della promozione e accoglienza turistica.
Link per scaricare immagini in alta risoluzione:

https://bit.ly/ErasmusconVisitEmilia
Per informazioni: Destinazione Turistica Emilia
Parma - Piacenza - Reggio Emilia
Tel. 0521 931634
E-mail:
Sito web: www.visitemilia.com

Pubblicato il 28 luglio 2020

Ascolta l'audio   

"Il Nuovo Giornale" percepisce i contributi pubblici all’editoria.
"Il Nuovo Giornale", tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Amministrazione trasparente