Menu

Il Touring Club «riapre le porte all'arte» anche a Piacenza

gotico1

Anche il salone monumentale di Palazzo Gotico, in collaborazione con il Comune di Piacenza, sarà tra i tesori del patrimonio cittadino su cui il Touring Club Italiano, in occasione della campagna “Riapriamo le porte all'arte e alla cultura!”, accenderà i riflettori sabato 18 e domenica 19 settembre.
“Un'occasione importante – sottolinea l'assessore alla Cultura Jonathan Papamarenghi – per favorire la scoperta di un luogo di grande suggestione, teatro di cerimonie istituzionali, mostre e convegni di prestigio, raramente fruibile dal pubblico al di fuori di iniziative organizzate. Il salone monumentale di Palazzo Gotico racchiude secoli di storia: siamo grati al Touring Club e ai suoi volontari, il cui impegno per valorizzare i beni artistici del Paese coinvolge, quest'anno, uno spazio che l'Amministrazione comunale intende aprire sempre più spesso alla cittadinanza. Anche questo obiettivo rientra, infatti, in quel costante percorso di promozione del nostro patrimonio storico e culturale, su cui stiamo investendo sia come risorsa per accrescere l'attrattività turistica del territorio, sia come dovere civico nel coinvolgere la nostra stessa comunità”.


D'intesa con il Comune di Piacenza, dalle 15.30 alle 18.30 – in entrambe le giornate – si potrà liberamente accedere al 1° piano di Palazzo Gotico per ammirare la bellezza dell'ampio spazio interno e i preziosi dettagli ornamentali.
Nel fine settimana, grazie al Touring Club Italiano sarà inoltre possibile l'ingresso – con orario di apertura straordinaria dalle 12.30 alle 15.30 – in Cattedrale, non solo il 18 e il 19 settembre ma anche domenica 26. Per chi lo desiderasse, i volontari responsabili dell'accoglienza in Duomo si renderanno disponibili ad accompagnare i visitatori alla chiesa di Santa Maria in Cortina, dove già dal 2018 i soci del Touring Club sono presenti con il progetto “Aperti per voi”, che sarà possibile sostenere in questo periodo grazie alla raccolta fondi tramite SMS. Sino al 26 settembre, infatti, si potrà donare un contributo di 2 euro con un semplice messaggio al 45590 (5 o 10 euro con una chiamata da linea fissa), supportando così l'attività del Touring Club Italiano che dal 1894 si prende cura dell'Italia e del suo patrimonio artistico come bene comune, sensibilizzando a una cittadinanza attiva e consapevole in ambito culturale e rendendo accessibili, in via straordinaria, luoghi normalmente chiusi al pubblico.

Pubblicato il 16 settembre 2021

"Il Nuovo Giornale" percepisce i contributi pubblici all’editoria.
"Il Nuovo Giornale", tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Amministrazione trasparente