Menu

Le trovate di suor Leo e noi

Costruire comunità: cosa succede a San Giuseppe Operaio

13leoBaffi


Un paio di baffi di plastica può aiutare a costruire le relazioni in comunità?
Suor Leonella – per tutte “Leo” –  era una grande amante della compagnia e ne inventava sempre una per costruire comunione tra le consorelle.
A Kendal, in Inghilterra, mentre studiava da infermiera in vista della missione africana, si era inventata questa trovata: una sera si era presentata indossando dei baffi di plastica.
“Ogni suora li indosserà e inizierà a parlare; poi li passerà alla vicina di destra e via così fino a chiudere il cerchio”. Con quest’espediente, tutte riuscirono a parlare di sé, senza sforare i tempi previsti per la ricreazione serale.

E oggi, cosa può aiutare a costruire comunità?
L’esperienza della parrocchia cittadina di San Giuseppe Operaio: dal torneo di calcetto con grigliata alla visita dei bambini ai malati fino al “Caffè teologico”.
Tante proposte per un solo obiettivo: creare relazioni, raggiungere persone di età diverse e costruire un’amicizia che si faccia annuncio della gioia del Vangelo.

Pubblicato il 29 marzo 2019

Ascolta l'audio

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

"Il Nuovo Giornale" percepisce i contributi pubblici all’editoria.
"Il Nuovo Giornale", tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.