Menu

logo new2015 okabbonamenti banner 750

  • 1
  • 2
  • 3
Prev Next

Il Vescovo in visita pastorale nell'Unità 4 in città (2)

Il Vescovo in visita pastorale nell'Unità 4 in città

3chiesa 

Si apre con la celebrazione di domenica 7 febbraio alle ore 10.30 nella chiesa di San Giuseppe Operaio (viale Martiri della Resistenza) la visita pastorale del vescovo mons. Gianni Ambrosio nell’Unità Pastorale 4 della città, comprendente le popolose parrocchie Santissima Trinità, Nostra Signora di Lourdes, San Giuseppe Operaio e di San Bartolomeo in San Bonico alle porte di Piacenza. Nel corso della celebrazione di apertura, il Vescovo amministrerà il battesimo ad alcuni neonati.

La Visita pastorale proseguirà lunedì 8 febbraio nella parrocchia della Santissima Trinità (via Dante Alighieri, angolo via Manfredi), dove alle ore 21 il Vescovo incontrerà i Consigli pastorali delle tre parrocchie dell’Unità pastorale.

Giovedì 11 febbraio alle ore 15.30 nella chiesa di Nostra Signora di Lourdes (via Damiani) celebrazione in occasione della Giornata Mondiale del Malato, con la possibilità di ricevere l’Unzione degli Infermi.

Domenica 14 febbraio il Vescovo presiederà la celebrazione eucaristica delle 10.30 nella chiesa di Nostra Signora di Lourdes.

Martedì 16 febbraio, alle ore 21, nella parrocchia di San Giuseppe Operaio è in programma l’incontro del Vescovo con i catechisti, gli educatori, gli animatori e i volontari degli oratori.

Giovedì 18 febbraio alle ore 18 nella parrocchia di Nostra Signora di Lourdes mons. Ambrosio incontra i Ministri straordinari della Comunione, i componenti delle Caritas parrocchiali, della Conferenza di San Vincenzo e tutti i volontari che aiutano le persone in difficoltà.

Domenica 21 febbraio alle ore 10.30 nella chiesa della Santissima Trinità il Vescovo presiederà la celebrazione eucaristica di chiusura della Visita pastorale.

Leggi articolo alla pagina 12 dell’edizione di venerdì 29 gennaio 2016

Comments are now closed for this entry

"Il Nuovo Giornale" percepisce i contributi pubblici all’editoria.
"Il Nuovo Giornale", tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.