Menu

«Ho fatto nascere mezza Piacenza»

Bruna D’Amico, ostetrica per 50 anni

34dAmico

“Non mi è mai morta una donna né un bambino”. A 94 anni, con cinquanta e più da ostetrica alle spalle, non è un dettaglio da poco.
Con tre forbici, due pinze e due stetoscopi di legno per auscultare il cuore della mamma e del feto - che ancora conserva gelosamente - Bruna D’Amico ha fatto nascere mezza Piacenza e non per modo di dire.

A ogni via corrisponde il racconto di uno, due, dieci, venti parti. Dalle case dei ricchi - “ah, se potessi parlare, succederebbe una rivoluzione”, ride, con gli occhi vivaci che lo scorrere dell’età non ha contributo a spegnere - fino nel quartiere popolare di Villa Grilli, Bruna non si è mai tirata indietro.
Ha aiutato donne a portare avanti una gravidanza non voluta, dando in adozione il bambino.
Ha ascoltato le ferite di tanti, comprese le prostitute che nessuno voleva assistere. “Io per strada le salutavo e loro facevano finta di niente. Non capivo come mai. «Non vogliamo che la gente pensi male di lei». Sono contenta di aver dato loro, oltre ad un aiuto medico, fiducia, speranza e soprattutto rispetto”.

Leggi l’intervista a pagina 3 dell’edizione di giovedì 5 ottobre 2017

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna