Menu

logo new2015 okabbonamenti banner 750

Il tempo all’Alberoni

Dalle meridiane agli strumenti scientifici: visita guidata il 1° gennaio

46meridiana


Dalle meridiane alle pendole appartenute al cardinal Giulio Alberoni, dagli ingranaggi solari ai libri antichi: l’inizio dell’anno al Collegio Alberoni diventa occasione per un originale viaggio tra i metodi di calcolo e gli strumenti di misurazione del tempo.

Lunedì 1° gennaio alle ore 16.30 Maria Rosa Pezza guiderà i visitatori in un percorso a ritroso nei secoli, primo degli eventi collaterali legati alla mostra “I colori della carità” in corso alla Galleria Alberoni.
Tra le cose più curiose, la scoperta, attraverso le meridiane tracciate nel cortile del Collegio, dei differenti modi di contare il tempo: il sistema babilonico, per cui il giorno iniziava a partire dall’alba, e il sistema italico, nel quale il conteggio cominciava a partire dal tramonto”.
Il computo attuale, che fu introdotto a metà del Settecento, è invece quello “alla francese”, per cui il giorno inizia alla mezzanotte.

Pubblicato il 30/1/2017

Ascolta l'audio

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

"Il Nuovo Giornale" percepisce i contributi pubblici all’editoria.
"Il Nuovo Giornale", tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.