L’analisi dell’economista Stefano Zamagni

3zamagni


“Siamo diventati schizofrenici. Da un lato, come lavoratori, chiediamo il rispetto dei nostri diritti. Ma come consumatori vogliamo prodotti e servizi al minor prezzo possibile, pur sapendo che così facendo dovranno essere violati i diritti di chi li produce. È la grande vergogna della nostra società e bisogna avere il coraggio di dirlo”.
Il professor Stefano Zamagni va dritto al punto. In un’epoca in cui l’attenzione alla dignità della persona viene messa in secondo piano in ogni campo - perfino nella culla delle relazioni che è la famiglia - come è possibile che se ne tenga conto nel mondo dell’economia e dell’impresa?
Eppure, la sfida è proprio questa: far entrare la “logica del dono” dentro il settore economico, per restituirgli quel volto umano che aveva alle origini e che l’utilitarismo ha contribuito a smontare.

Economista di fama internazionale, tra i principali collaboratori di Benedetto XVI per la stesura dell’Enciclica “Caritas in veritate”, il prof. Zamagni aiuterà gli studenti dell’Istituto “Romagnosi” a capire le dinamiche autentiche dell’economia e i fermenti in atto in un incontro in programma venerdì 26 gennaio alle ore 11 nell’aula magna della scuola di via Cavour a Piacenza.

Ascolta l'audio

Pubblicato il 25/1/2018

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna