Menu

A nuoto nel Po nel ricordo del cardinal Tonini

mistraletti

Carlo Mistraletti, dopo lo sbarco in Lombardia dello scorso 6 giugno, si è gettato nuovamente nel Po, questa volta per il 104° anniversario dalla nascita del cardinale Ersilio Tonini per “TrebbiaNino – 3km sul Po a nuoto”, giunta alla sua quarta edizione. Raduno alla Società Canottieri Nino Bixio, partenza da località Casa Rossa alla presenza anche del vescovo mons. Gianni Ambrosio, e arrivo al punto di partenza. tre i nuotatori: Luca Lavitte di Aosta, Francesco Molina di Bettola e lo stesso Mistraletti.
“Questa nuotata è dedicata a Tonini, - sottolinea -, ognuno di noi rappresenta simbolicamente un affluente del Po: Dora Baltea, e tutti gli affluenti di sinistra, il Nure e il Trebbia e tutti gli affluenti di destra. Io rappresento il Po anche se sono nato a Caorso. L’acqua era bellissima. Ringraziamo il Vescovo che ci ha onorato della sua presenza, con lui abbiamo constatato un miglioramento dello stato dell’acqua del Grande Fiume. L’acqua è l’archè, il principio primordiale e il fiume può essere paragonato a un’arteria, ma è di più, un organismo con un suo metabolismo”.

                                                                                                         Emanuele Maffi

Pubblicato l'11 luglio 2018

Ascolta l'audio

"Il Nuovo Giornale" percepisce i contributi pubblici all’editoria.
"Il Nuovo Giornale", tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.