Menu

Funerali di Stato per l'ambasciatore Attanasio e il carabiniere Iacovacci

funerali di stato per ambasciatore attanasio

Si sono svolti nella basilica di Santa Maria degli Angeli a Roma i funerali di Stato dell'ambasciatore Luca Attanasio e del carabiniere Vittorio Iacovacci uccisi nell'attentato avvenuto in Congo.
"Luca, Vittorio e Mustapha sono stati strappati da questo mondo dagli artigli di una violenza stupida e feroce che porterà solo dolore. Dal male viene solo altro male". Sono le parole del cardinale vicario di Roma Angelo De Donatis nel corso dell'omelia. 
"La violenza sta tornando di moda in ogni ambiente e a ogni latitudine, non solo nel nordest del Congo. Occorre smascherare il germe dell'indifferenza violenta che è nei cuori".
Luca Attanasio e Vittorio Iacovacci "sono stati strappati da questo mondo da artigli di una violenza feroce, che porterà altro dolore. Dal male viene solo altro male".
Sono state avvolte nel tricolore le bare dell'ambasciatore del Congo Luca Attanasio e del carabiniere
Vittorio Iacovacci e poste di fronte all'altare nella Basilica di Santa Maria degli Angeli e dei Martiri a Roma. In prima fila, oltre ai rappresentanti delle massime istituzioni italiane, tra i familiari delle vittime c'è la moglie di Luca Attanasio che indossa un velo nero e tiene una delle figlie in braccio. 

L'arcivescovo di Milano, monsignor Mario Delpini, celebrarà le esequie di Luca Attanasio, sabato 27 febbraio, alle 10, al Centro sportivo in via Tolstoi 84 a Limbiate, suo paese natale. La salma del diplomatico verrà poi tumulata nel cimitero di Limbiate.

Pubblicato il 25 febbraio 2021

Ascolta l'audio

"Il Nuovo Giornale" percepisce i contributi pubblici all’editoria.
"Il Nuovo Giornale", tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Amministrazione trasparente