Menu

logo new2015 okabbonamenti banner 750

Madre Teresa di Calcutta



MadreTeresa cop

Madre Teresa di Calcutta.
"Qualcosa di bello
per Dio"

di Barbara Sartori
Ed. il Nuovo Giornale - Nuova Editrice Berti
pagine 64 - euro 5,00
Collana "I Santi in tasca"

CLICCA QUI PER SCARICARE
UN CAPITOLO DEL VOLUME

Due occhietti vivaci, piantati in un viso pieno di rughe. Mani grandi, sproporzionate rispetto alla corporatura minuta, quasi un emblema del suo desiderio di donarsi agli altri: Madre Teresa di Calcutta beatificata da Giovanni Paolo II il 19 ottobre del 2003, è uno dei giganti del nostro tempo, eppure lei si sentiva soltanto “la piccola matita di Dio”.
Ha fatto parlare di sé per le sue opere di carità, ma non era una filantropa. Era un’innamorata di Cristo, che si è fatta povera tra i poveri, negli slums di Calcutta come tra le miserie morali del ricco occidente.
Insignita del Nobel per la Pace nel 1979, ha consegnato alle missionarie della Carità e ai tanti – di ogni fede e cultura – che sono stati conquistati dal suo carisma un unico compito: amare l’altro vedendovi Cristo.
Una vocazione che interpella tutti, perché per Madre Teresa la nuova civiltà dell’amore parte dalla famiglia e dalle relazioni quotidiane.

barbaraL'AUTRICE - Barbara Sartori, giornalista professionista, laureata all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, è redattrice del settimanale della diocesi di Piacenza-Bobbio Il Nuovo Giornale e collabora con Avvenire.
Per “I Santi in tasca” ha scritto “Madre Teresa di Calcutta”, “Suor Leonella Sgorbati”, “Gregorio X” e “Bertilla Antoniazzi”.
Per la collana “Testimoni della fede” de Il Nuovo Giornale è autrice delle biografie di S. Francesca Saverio Cabrini, S. Angela Merici, Serafina Farolfi, Giuseppe ed Assunta Marchetti, S. Michele Arcangelo, S. Raffaele Arcangelo. 
Per le “Paoline” ha scritto le biografie della beata Margherita di Città di Castello, di Sant’Agnese Segni e di San Colombano.